‘Il percorso della salute’, la LILT fa tappa ad Aversa

Sabato 25 Marzo 2023 – dalle ore 9.00 alle ore 16.00 – Sala e Chiostro, Complesso Monumentale San Francesco – Aversa (Ce).

Torna la campagna di sensibilizzazione che la Lega Italiana per la lotta contro i Tumori organizza dal 2001 in tutta Italia per diffondere la cultura della prevenzione come stile di vita, prima arma fondamentale per tenere lontana la malattia. Per la Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica la >LILT Caserta sulla scia di quella nazionale ha organizzato visite ed eventi che tratteranno la prevenzione in tutte le sue forme.

Si parte il 16 marzo con le visite dermatologiche a Mondragone, si è continuato con le visite senologiche e dermatologiche presso la sede di Santa Maria Capua Vetere ed il Centro Diagnostico Morrone a Caserta.

Giovedì 23 marzo 2023 presso il Santuario della Madonna di Villa Di Briano , con il patrocinio dei comuni della zona compresa Villa Literno, si terrà l’incontro che tratterà delle malattie comprese quelle oncologiche del fegato. Interverranno i professori del settore , Lucio Santarpia della Vanvitelli, Amedeo Cecere del Presidio Ospedaliero di Aversa e il Francesco Izzo Direttore della UOC Chirurgia Epatobiliare dell’Istituto Tumori Pascale di Napoli.

Il progetto Guadagnare Salute con la LILT troverà la sua compiuta espressione sabato 25 marzo dalle ore 9.00 alle ore 16.00, dove presso la sala e il Chiostro del Complesso Monumentale San Francesco ad Aversa si parlerà dell’olio extravergine di oliva quale elemento funzionale alla prevenzione oncologica.

La Presidente dell’associazione LILT Caserta, Angela Maffeo, vedrà impegnati al suo fianco nella bella manifestazione, i due referenti per il Progetto, Elena Severino in veste di moderatrice e Luigi D’Argenzio, gli Operatori Professionisti e Specialisti Volontari, Carmen Colonna, Maria Chiara di Meo, Fabio Perone e Laura Piombino.

Grande supporto e incoraggiamento oltre che il patrocinio ha portato all’organizzazione il Sindaco della città normanna , Alfonso Golia che porterà i saluti insieme alle autorità civili e religiose che interverranno. La mattinata si aprirà con i produttori di olio EVO e delle associazioni di categoria Giuseppe Pacifico per Acli Terra, Maria Luisa Ambrosino, Aprol Campania, Giuseppe Miselli Coldiretti Caserta, Ivan Rizzitelli Consorzio Ovicoltori Apooat Soc. Coop, Valeria D’ Auria Tenuta Severini, che presenteranno i loro prodotti e assisteranno gli studenti e i partecipanti al convegno nella degustazione -assaggio dei diversi tipi di olio con visite guidate tra gli stand .

La LILT Caserta presenterà per la raccolta fondi a favore dell’associazione, il gadget tipico da qualche anno della Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica: la bottiglina da 250cc di OLIO EVO da utilizzare come nutraceutico con poche gocce a crudo giornalmente sui nostri piatti.

Il convegno continua con le relazioni del professor Ettore Varricchio Presidente del Corso di Laurea in Scienze Biologiche e Biologia dell’Università del Sannio e del Comandante Pietro Chirico del Nucleo Carabinieri Anti Sofisticazioni di Caserta. Il Percorso della Salute, si presenta interessante soprattutto perché la LILT Caserta, grazie anche al prezioso contributo di Nicola Buonocore, Dirigente Scolastico dell’Istituto Alberghiero, IPSEOA “R. Drengot “, Istituto target del progetto, presenterà un brunch a tema ” I cibi della salute” con utilizzo dell’Olio EVO in maniera pratica e show cooking a cura dell’Associazione Cuochi Caserta (FIC). Saranno coinvolti, durante la giornata, anche gli studenti del Liceo Scientifico “E. Fermi “, egregiamente guidati dalla Dirigente, Adriana Mincione. Nel pomeriggio è prevista una Tavola rotonda incentrata sui cibi del futuro e i nuovi prodotti alimentari sui quali illustrerà il Coordinatore Regionale Campania della LILT, Oto Cusano, e sull’importanza dell’Olio EVO nella dieta del nostro territorio di cui parlerà la Tecnologa alimentare Michelina Petrazzuoli. Attori della tavola rotonda saranno i docenti referenti dell’Istituto Alberghiero IPSEOA Drengot e del Liceo Fermi di AVERSA: Eugenia Carfora, Teresa Volpe, Cristina Palmieri, Eugenia Costanzo, Carmelo Barbieri, Pasquale Molitierno e Giuseppe Raimondo (Presidente FIC). La giornata si concluderà con un attento dibattito e confronto che vedrà coinvolti tutti i protagonisti, relatori e studenti, presenti ai lavori.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 95624 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!