(VIDEO) L’edizione settimanale del TG Hi-Tech

E’ online l’edizione settimanale del Tg Hi-Tech a cura della redazione giornalistica Agenzia Dire.

Ecco i titoli:

CYBERSECURITY, DA EUROPARLAMENTO NUOVE NORME RESILIENZA UE 

Requisiti di cybersecurity più severi per imprese, amministrazioni e infrastrutture; nuovi ‘settori essenziali’ protetti come energia, trasporti, banche, sanità, infrastrutture digitali, pubblica amministrazione, spazio; maggiore uniformità perché le diverse misure nazionali di cybersicurezza rendono l’UE più vulnerabile. I deputati del Parlamento europeo hanno approvato norme che ‘impongono ai Paesi dell’UE di adottare misure di vigilanza e di applicazione più severe e di armonizzare le sanzioni’. La legislazione, già concordata tra i deputati e il Consiglio nel maggio scorso, stabilirà obblighi più severi in materia di cibersicurezza per quanto riguarda la gestione del rischio, gli obblighi di segnalazione e la condivisione delle informazioni. I requisiti riguardano, tra l’altro, la risposta agli incidenti, la sicurezza della catena di approvvigionamento, la crittografia e la divulgazione delle vulnerabilità. Un numero maggiore di entità e settori dovrà adottare misure per proteggersi. Dopo l’approvazione del Parlamento, anche il Consiglio deve adottare formalmente la legge prima che venga pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dell’UE e entri così in vigore. 

MARE. MSC BATTEZZA NAVE ‘MSC WORLD EUROPA’, LA PRIMA A GNL

Msc Crociere battezza a Doha ‘MSC World Europa’, ventesima nave della sua flotta e la prima alimentata a Gas Naturale Liquefatto (GNL). La nave ha 22 ponti, 215.863 tonnellate di stazza lorda, 47 metri di larghezza, 40.000 mq di spazio pubblico e 2.626 cabine. Dispone di 33 ristoranti e 6 piscine. Si tratta della la nave da crociera più ‘green’ e tecnologicamente avanzata a livello globale. Alimentata a gas naturale liquefatto (GNL), MSC World Europa ‘è la prima nave al mondo a incorporare l’innovativa tecnologia delle celle a combustibile, in grado di ridurre in maniera significativa – unitamente alla presenza di numerose altre soluzioni ecologiche all’avanguardia – l’impatto ambientale complessivo della nave, eliminando quasi del tutto le emissioni di inquinanti atmosferici, tra cui gli ossidi di zolfo e le polveri sottili, e riducendo notevolmente gli ossidi di azoto e le emissioni di CO2 fino al 25%.

OPERAZIONE CONTRO LO STREAMING ILLEGALE, 70 INDAGATI

Operazione della Polizia postale di Catania contro la pirateria audiovisiva, perquisizioni e sequestri in 23 province, 70 le persone indagate per associazione a delinquere transnazionale finalizzata alla diffusione di palinsesti televisivi a pagamento. Gli agenti hanno fatto luce sul 70% di streaming illegale italiano con una platea da oltre 900 mila utenti. Le indagini, nate dal costante monitoraggio della Rete finalizzato al contrasto del cybercrime, segnala la Polizia postale, hanno permesso di scoprire l’esistenza di una associazione criminale organizzata in modo gerarchico secondo ruoli distinti e ben precisi i cui capi erano distribuiti sul territorio nazionale, oltre Catania, Roma, Napoli, Salerno e Trapani, e all’estero, in Inghilterra, Germania e Tunisia. L’organizzazione era specializzata nella distribuzione ad un numero elevato di utenti, a livello nazionale e internazionale, di palinsesti live e contenuti on demand protetti da diritti televisivi, di proprietà delle più note piattaforme televisive, attraverso il sistema delle IPTV illegali. I profitti accertati nei soli mesi di indagine sono di circa 10 milioni di euro, ma i danni per l’industria audiovisiva potrebbero ammontare ad oltre 30 milioni mensili.

FORMAZIONE DIGITALE, FONARCOM LANCIA LA COMMUNITY DGTALES

Se il mondo del lavoro è sempre più bisognoso di formule di aggiornamento e formazione professionale a misura delle esigenze dei lavoratori soprattutto grazie all’innovazione e agli strumenti digitali, il fronte del digital learning ha un nuovo forte alleato. Fonarcom, il secondo fondo interprofessionale in Italia per la Formazione Continua, ha annunciato la nascita di una Community professionale dedicata proprio all’apprendimento digitale. Si chiama DgTales, e conta già circa 400 iscritti fra enti di formazione, imprenditori, responsabili del personale e soprattutto formatori. “Oggi abbiamo battezzato questa nuova comunità – dichiara Andrea Cafà, presidente di Fonarcom – una nuova sfida per Fonarcom, perché addetti ai lavori, esperti di formazione, imprese e professionisti vanno sempre più verso l’e-learning, che non è una novità, però è molto evoluto. Noi non abbiamo la pretesa di spiegare niente a nessuno ma vogliamo, essendo parte della comunità, crescere e capire meglio questi nuovi luoghi di apprendimento”. La comunità si appoggia su una piattaforma realizzata ad hoc dove consultare news e articoli, avviare discussioni pubbliche e visualizzare contenuti multimediali. L’idea è permettere la condivisione di best practice e stimolare la creazione di una rete. Ci saranno inoltre un programma di eventi che coinvolgerà i membri dei DgTales nella condivisione di esperienze.

(Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92046 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!