Scopriamo meglio League of Legends, re degli eSports

Con oltre 180 milioni di giocatori attivi in tutto il mondo, League of Legends è il re indiscusso di tutti i giochi online e degli eSports. Per chi non lo sapesse, il termine eSports viene da “electronic-sports”, cioè le competizioni basate sull’utilizzo di videogiochi. Forse il termine sport può essere fuorviante, ma poiché lo sport include le attività agonistiche che impegnano le capacità psico-fisiche, ecco che League of Legend può entrare di diritto nell’universo sportivo.

Conosciuto anche come LOL, fa parte del genere MOBA, cioè Multiplayer Online Battle Arena. È un videogioco strategico in tempo reale, giocato in una mappa chiusa, dove due squadre, ognuna con la propria base di partenza, devono riuscire a distruggere il quartier generale avversario e difendere il proprio.

Pubblicato nel 2009 dalla Riot Games, società statunitense con sede in California, è diventato in breve tempo il gioco più apprezzato e giocato nel mondo, tanto da avere dei tornei organizzati periodicamente in ogni angolo del globo e addirittura giocatori professionisti. E il binomio professionismo/competizione non può che richiamare il mondo delle scommesse.

Molti gli operatori che offrono possibilità di scommessa sugli eventi eSports. Eurobet, William Hill e 888 Sport sono solo alcuni di essi. Diverse le scommesse eSports del palinsesto di Snai, come ad esempio il 2022 League of Legends World Championship, torneo di caratura mondiale che si svolge dal 29 settembre al 5 novembre in Messico e negli Stati Uniti. 24 squadre provenienti da 11 nazioni si sono qualificate per le fasi finali. Per farvi capire la portata dell’evento, il rapper americano Lil Nas X ha pubblicato con la Columbia Records il singolo/inno dell’evento “Star Walkin”.

Il Mondiale 2021 che si è tenuto a Reykjavik, in Islanda, ha visto primeggiare il Team cinese Edward Gaming, al quale sono andati quasi 500.000 dollari in premio. Le finali di quest’anno si terranno sabato 5 novembre 2022 e vedono due squadre koreane darsi battaglia. Da una parte T1, quotata da Snai a 1.25 come grande favorita, dall’altra Kingzone Dragonx, quotata a 3.55.

Una curiosità: il premio più alto vinto dalla prima classificata è stato di 2,68 milioni di dollari statunitensi nell’edizione 2016 che si è tenuta tra Chicago, San Francisco, New York e Los Angeles.

Come si gioca

Ogni giocatore di League of Legends controlla un personaggio, detto Evocatore o Campione, che possiede poteri speciali. Nel gioco sono presenti 161 Campioni tra cui scegliere, ognuno con caratteristiche uniche. Lo scopo del gioco lo abbiamo detto, è quello di distruggere la base nemica difendendo contemporaneamente la propria.

All’interno della mappa di gioco sono presenti dei mostri da sconfiggere e dei tesori da collezionare per aumentare la propria forza e diventare sempre più forti. Si possono comprare items, cioè oggetti di gioco, per equipaggiare il proprio Campione e aumentarne la forza passando dal livello di partenza 1 fino al massimo di 18.

A fine partita vengono assegnati dei punti esperienza per aumentare il livello del giocatore. Esiste poi uno shop online nel quale fare acquisti, con soldi reali, di altri Campioni, aspetti estetici e items.

Modalità di gioco

Diverse le modalità di gioco e diverse mappe presenti rendono LOL sempre diverso ad ogni partita. Vediamo quali sono le varianti possibili:

Draft – Normale

Due squadre composte da cinque giocatori, associati in base a livelli di forza omogenei, si scontrano con lo scopo di distruggere il “Nexus” nemico, difeso da torri e inibitori, e difendere il proprio. Le difese hanno caratteristiche uniche: le Torri, 11 ogni Nexus, sparano un proiettile a inseguimento; gli Inibitori invece servono per inibire appunto la creazione di super-minions, una volta distrutte si genereranno dei personaggi che combattono a favore di una o l’altra squadra.

Draft – Classificata

Modalità ranked disponibile solo dal livello 30 in poi del giocatore. È identica alla modalità normale con la differenza dell’acquisizione di un punteggio a fine match per la scalata della classifica. Scalare la classifica permette di salire dalla lega Ferro, la più bassa, fino alla Challenger, la più alta. In totale ci sono 9 leghe, ognuna divisa in 4 divisioni indicate con i numeri romani.

Co-op vs IA

La modalità di cooperazione contro l’intelligenza artificiale si gioca non più in 10 giocatori reali ma solamente in cinque, cioè una squadra, che si scontra contro 5 giocatori virtuali controllati dall’IA. Solitamente è utilizzata come “partita di allenamento” per squadre che hanno necessità di praticare strategie di guerra.

URF – Normal

URF è l’acronimo di Ultra Rapid Fire ed è simile alla modalità normale, con alcune differenze: maggiore velocità nella ricarica delle abilità dei Campioni; la barra delle risorse non si consuma; non esiste il limite dei livelli dei Campioni; esiste un cannone che “spara” il giocatore in un punto preciso della mappa. Queste caratteristiche la rendono una modalità molto veloce. Non è disponibile sempre.

ARAM – Normal

ARAM sta per All Random All Mid, cioè tutti casuali e tutti nella corsia centrale. Non si può scegliere il Campione da utilizzare e i giocatori sono inseriti nella mappa Abisso Ululante, che presenta una sola corsia centrale per l’appunto. C’è un grande caos in questa modalità.

Personalizzata

La modalità Custom, come suggerisce il nome, permette di personalizzare alcuni elementi della partita, come il numero di giocatori, la mappa, le modalità, ecc. Possono essere libere per l’accesso di chiunque oppure private con l’ingresso attraverso password.

Teamfight Tactics

È l’ultima modalità, inserita a partire dal 26 giugno 2019, e prevede 8 giocatori, tutti contro tutti. Si sfidano a turno due giocatori in modalità automatica. Il compito del gamer è di posizionare nel modo strategicamente più efficace i Campioni sul campo per formare una squadra vincente.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92046 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!