Guida alla scelta della carena per la moto

Quando ci si mette in cerca di una carena nuova per la propria moto, la prima domanda a cui si deve rispondere è se convenga optare per l’ABS e la vetroresina. La scelta può essere più complessa del previsto, soprattutto per i meno esperti.

Va detto che, in realtà, il materiale migliore in assoluto per le carene è il carbonio, ma le carene in carbonio moto sono molto costose; certo, si fanno apprezzare per la leggerezza e per la resistenza, ma in linea di massima sono consigliate per l’uso in pista e non su strada.

Insomma, chi non è interessato a stabilire tempi record sul giro di pista può tranquillamente evitare di scegliere un kit completo di carene in carbonio, anche perché la spesa prevista per un acquisto di questo tipo va da un minimo di 1.500 euro a un massimo di 2.000.

Le carene in ABS

Per quel che riguarda le carene in ABS, stiamo parlando del materiale che viene impiegato dalle case produttrici, e per questo garantisce un risultato ottimale dal punto di vista estetico. Per la realizzazione di una carena in ABS si inietta il materiale all’interno di uno stampo; di conseguenza la procedura di montaggio dei pezzi si rivela semplice. Inoltre, in molti casi le parti che vengono acquistate sono già dotate dei fori per l’assemblaggio. L’ABS, tuttavia, presenta un potenziale punto debole se confrontato con il VTR, e cioè che risulta meno semplice da riparare, oltre ad avere un prezzo più elevato. Sul web si possono trovare parecchi produttori di carene in ABS che mettono a disposizioni soluzioni con un livello di personalizzazione variabile e verniciature profonde o meno.

Quando conviene scegliere una carena in ABS

Quali sono, dunque, le circostanze in cui è auspicabile optare per una carena in ABS? In genere questa soluzione è raccomandata a coloro che desiderano una livrea nuova, come una race replica, o a chi intende cambiare un parafango o un fianchetto. Si tratta, per altro, di un compromesso ideale per chi non ha troppo tempo da dedicare alla moto.

La vetroresina

Passando alle carene in VTR, cioè in vetroresina, nella maggior parte dei casi esse vengono comprate grezze, il che vuol dire che non ci sono fori destinati alle viti di montaggio e non è prevista verniciatura. Uno dei benefici più significativi è rappresentato dal costo ridotto; si può ottenere un risultato complessivo perfetto nel caso in cui si abbia voglia di forare e di verniciare la carena.

Pregi e difetti delle carene in vetroresina

In alcuni casi le carene in VTR sono disponibili con i fori già presenti, ma è sempre meglio controllare la qualità perché essi potrebbero essere stati realizzati in modo poco preciso. Con le carene in VTR, che sono piuttosto leggere, è possibile andare in pista, anche perché non ci vuole molto per ripararle. In caso di cadute che non causano danni eccessivi, infatti, è sufficiente un foglio di vetroresina per rimediare. Attenzione, però, perché a fronte di un materiale molto delicato con il passare del tempo si potrebbero riscontrare dei segni di cedimento, come per esempio delle crepe in corrispondenza delle viti di fissaggio. Questa è la ragione per la quale in molti casi le carene sono proposte con rinforzi in kevlar o in carbonio nei punti critici. Una carena in VTR grezza ha un costo medio di 400 euro, più o meno la metà di una carena in ABS.

Dove e come comprare le carene

In vista dell’acquisto di una carena, si può serenamente affermare che gli affari più convenienti si possono trovare su Internet. Se, invece, si ha intenzione di scegliere il pezzo esattamente originale può essere conveniente fare riferimento ai concessionari ufficiali. A volte i kit non includono la protezione per il serbatoio. Vulturbike è, in ogni caso, il miglior shop online a cui ci si possa rivolgere per avere la certezza di portare a termine un buon affare: si tratta di un e-commerce che mette a disposizione un ricco e variegato assortimento di proposte per tutte le esigenze e per tutti i budget, con un denominatore comune – la qualità. Vale la pena di navigare fra le sue pagine per conoscerlo da vicino.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92046 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!