Zelensky chiede adesione accelerata di Kiev alla Nato: “non negoziamo con Mosca finché Putin è presidente”

Il presidente ucraino Zelensky ha chiesto l’adesione accelerata di Kiev alla Nato. Lo ha annunciato su Telegram.

“Di fatto, siamo già nella Nato. Di fatto, abbiamo già dimostrato la compatibilità con gli standard dell’Alleanza”, standard che “sono reali per l’Ucraina, reali sul campo di battaglia e in tutti gli aspetti della nostra interazione. Ci fidiamo gli uni degli altri, ci aiutiamo a vicenda e ci proteggiamo a vicenda. Questa è l’Alleanza”, ha detto Zelensky in un video postato sul suo profilo.

“Di fatto. Oggi l’Ucraina chiede di farlo de jure. In modo accelerato. Compiamo il nostro passo decisivo firmando la domanda di adesione accelerata dell’Ucraina alla Nato”, ha ribadito il presidente ucraino.

“L’Ucraina non negozierà con la Russia finché Vladimir Putin ne sarà il presidente”, ha concluso il leader ucraino replicando alle dichiarazioni capo del Cremlino durante la cerimonia di annessione di quattro regioni ucraine.

(ANSA)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92046 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!