Sottrae denaro alla madre e oppone resistenza ai poliziotti

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in largo Sermoneta per la segnalazione di una persona che aveva asportato del denaro da un’attività commerciale e che si trovava ancora nelle vicinanze della stessa.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno notato l’uomo segnalato in evidente stato di alterazione e lo hanno controllato, ma lo stesso ha iniziato a minacciarli, sferrando anche un calcio contro la portiera della volante, fino a quando, non senza difficoltà, è stato bloccato.

Inoltre, gli agenti lo hanno trovato in possesso di circa 150 euro ed hanno accertato che l’uomo, poco prima, li aveva prelevati dalla cassa dell’esercizio commerciale di proprietà della madre contro la volontà di quest’ultima ed aveva iniziato a dare in escandescenze.

Un 23enne napoletano è stato arrestato per danneggiamento aggravato di beni della Pubblica Amministrazione, violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre il denaro è stato restituito alla madre.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92205 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!