Ancora caos nella maggioranza Barbato: nasce il gruppo consiliare Teverola Sostenibile

Ferri corti all’interno della maggioranza che sostiene il sindaco Tommaso Barbato. Nella seduta odierna è nato il gruppo consiliare ‘Teverola Sostenibile’ formato dai consiglieri Pasquale Buonpane, Giuseppina Caputo, Amelia Martino ed Alfonso Fattore, quest’ultimo assume anche la carica di capogruppo.

Un nuovo sodalizio consiliare nato a poche dalla revoca di Giuseppina Caputo da assessore al bilancio (leggi qui).

Non solo: già nei giorni precedenti si erano registrate frizioni per quanto riguarda l’assenza di “confronto sui temi e sugli atti, ma l’unica cosa che abbiamo ottenuto è una riunione di maggioranza in cui si è discusso delle veline, intendiamo quelle giornalistiche – sottolinea il neo gruppo al primo cittadino nella lettera (consulta qui) letta nel consiglio comunale -. Siamo rimasti sbigottiti a fronte di alcune decisioni, e non parliamo solo del caso Botti; parliamo ad esempio della revoca ad agosto, improvvisa e senza alcun motivo apparente, del segretario comunale dott.ssa Ilaria Caruso in servizio a 18 ore, che è stata rimpiazzata solo qualche giorno fa. Già in quel caso i sottoscritti consiglieri Buonpane e Fattore si astennero. Questo, caro sindaco, blocca l’amministrazione: i continui giri di walzer dei responsabili e dei segretari e non certamente i consiglieri che chiedono di essere messi al corrente delle procedure ambigue che vengono espletate in combutta con la minoranza”.

“In conclusione, al di là della delusione umana, noi non possiamo più tollerare di essere complici di questo scempio politico; per questo motivo comunichiamo la nostra fuoriuscita con effetto immediato dal gruppo consiliare Futura per Teverola, anche se in tutta onestà a lasciare il gruppo dovresti essere tu, sindaco, per avere voltato le spalle al progetto con cui siamo stati eletti. Un gruppo i cui membri – si legge ancora nel documento letto nell’odierna assise – nonostante la presa di distanza da Futura per Teverola, continueranno a sostenere i progetti iniziati e compatibili con il programma elettorale sottoscritto, in primis il parco pubblico, edilizia scolastica, politiche ambientali e PNRR, e si opporranno con tutte le loro forze ad iniziative malsane e dannose per l’ambiente e la salute dei cittadini, lontane dai propositi iniziali e vicine piuttosto all’opposizione stampella. Saremo vigili e coinvolgeremo tutta la cittadinanza nell’operazione di difesa del territorio“.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92205 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!