Vitelli uccisi e abbandonati nel Casertano

Durante un monitoraggio effettuato – nei giorni scorsi – a Grazzanise, adiacente un canale, i volontari D.E.A e Osservatori Civici Campania hanno rinvenuto 2 vitellini di pochi giorni di vita, probabilmente di sesso maschile: dai segni presenti sul corpo si desumeva che erano stati uccisi barbaramente.

A causa dell’ eccessivo caldo e dell’ espsosizione al sole i corpi presentavano già i primi effettui della decomposizione. Già pochi mesi fa erano state rinvenute 6 carcasse di vitelli.

“Ormai non si contano più i ritrovamenti di bufalotti maschi uccisi e abbandonati questo è il loro destino crudele – fanno sapere dalla D.E.A  -. I vitelli maschi che non possono produrre latte e quindi considerati inutili dagli allevatori, molto spesso il loro destino è segnato. Nonostante questa pratica crudele è sanzionata penalmente dalla legge, non si riesce a fermare questa mattanza. Noi volontari non possiamo che manifestare il pieno sdegno per questa pratica di inciviltà, di crudeltà e di poco rispetto degli animali in genere, dell’ambiente. Ogni giorno siamo impegnati a far rispettare la tutela dell’ambiente e il benessere degli animali”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89217 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!