(VIDEO) Aversa. Parco Balsamo abbandonato all’incuria tra abusivi ed incendi

“In un assolato sabato agostano ancora una volta lo scempio del parco Balsamo abitato clandestinamente da un abusivo, senza fissa dimora, che seguita incontrastato a occupare le casette abbandonate del parco, che interrompe il silenzio tipico di inizio agosto dovuto ai vacanzieri del weekend, con le sirene spiegate dei vigili del fuoco sono stati chiamati a domare un incendio”. A denunciarlo, in una nota, l’ex consigliere comunale Augusto Bisceglia.

“Oltre a consumarsi uno spettacolo indecoroso perché si consente passivamente che una persona viva indisturbata, dopo ennesime segnalazioni agli organi cittadini (vigili urbani, amministrazione …), in uno stato di indigenza totale senza che qualcuno provveda a verificarne la salute mentale, nonché lo stato di ubriachezza, si espongono i residenti a situazioni socialmente pericolose tra bivacchi, atti osceni dovuti all’espulsione dei bisogni fisiologici sotto gli occhi di tutti a qualsiasi ora del giorno e della notte, emissioni maleodoranti, accumuli e ricettacoli di immondizie varie e di scarti (materassi, lenzuola sudice, panni sporchi, carte, cartoni e ratti) oltre che all’esercizio di accattonaggio che è severamente punito dalla legge”. 

“A questo si uniscono azioni inconsulte che mettono in pericolo l’incolumità dei residenti e la sicurezza degli edifici pubblici convicini quali la Chiesa di Santa Teresa e la vicina scuola media dotata di una palestra con tensostruttura in tela”.

“L’incendio di stamattina é solo l’ennesimo schiaffo alla quiete e alla sicurezza pubblica in un parco eletto dai vincitori delle elezioni della scorsa tornata elettorale quale fortino per la chiusura della campagna elettorale del Sindaco Golia, facendo di esso il cavallo di battaglia. Una battaglia persa, evidentemente, che deve essere attenzionata, per sensibilizzare l’opinione pubblica su come questa amministrazione fallisca di fronte a qualsiasi azione nel rispetto delle regole civili di convivenza”.

“Ampia è la dimostrazione di come non sia in grado di gestire la cosa pubblica. Tutti sono chiamati a intervenire perché la vergogna non sia la regola. E la sicurezza sia una priorità. Forse qualcuno potrà mettere fine a tutto questo che si protrae da almeno due anni nel malgoverno e indifferenza. Indigniamoci e non solo!”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89217 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!