Completamente ubriachi litigano fra loro, poi il ragazzo aggredisce i poliziotti intervenuti

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un 21enne per il reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Allertati per una lite domestica, gli agenti delle volanti si sono precipitati sul posto e imboccata la porta del palazzo hanno visto una ragazza in evidente stato d’ebbrezza cadere dalle scale. E’ successo alle ore 9, in Via Mignone.

Assicuratisi dello stato di buona salute della donna, si sono precipitati al piano superiore per accertarsi dell’accaduto e della natura della lite. Dopo aver bussato più volte, il 21enne ha finalmente aperto la porta agli agenti. L’uomo si è dimostrato subito poco collaborativo, rifiutando più volte di identificarsi e fornire documenti e le sue generalità.

Dopo averlo identificato, gli agenti hanno appurato che si trattava di un pluripregiudicato. A questo punto il ragazzo si è rifiutato categoricamente di salire in volante, ed ha cercato la colluttazione con gli agenti, spintonandoli ripetutamente e causandogli delle lesioni.

Alla fine gli agenti sono riusciti a fermarlo ed accompagnarlo in Questura; durante il trasporto il 21enne ha continuato a minacciarli ed ha danneggiato il vetro del finestrino posteriore della volante; all’arrivo, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. In mattinata la direttissima.

La donna ha ricevuto le cure necessarie dalla Guardia Medica e dal pronto soccorso dell’Ospedale Galliera, dove hanno ricevuto soccorso anche gli agenti, rimasti contusi durante la colluttazione.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90288 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!