Piccole imprese, Ronghi: “puntare su nuovo piano industriale”

“L’Italia deve tornare ad avere un Piano industriale nazionale che punti sulla valorizzazione delle eccellenze produttive da Nord a Sud e che metta al centro le piccole e medie imprese, vera spina dorsale produttiva dell’Italia e  vero e prezioso volano per lo sviluppo occupazionale di qualità dell’Italia: è questa la sfida che lanciamo dalla Lombardia al nuovo Governo che nascerà dalle elezioni del 25 settembre”. E’ quanto ha affermato il Direttore Generale della Federazione Medie e Piccole Imprese, Salvatore Ronghi, che stamani, a Monza, ha incontrato la classe dirigente della Federazione rappresentanti di Milano, Bergamo, Varese e Como ed una rappresentanza di imprenditori e professionisti  del territorio lombardo.

Nel corso dell’incontro, sono emerse numerose proposte per supportare e dare slancio al mondo dell’impresa, in particolare: puntare sulle riforme strutturali, a cominciare da quella fiscale, per ridurre drasticamente la pressione fiscale e sostenere le imprese nell’affrontare l’aumento dei costi energetici, nell’ambito di una strategia fiscale ed economica tesa ad ampliare le zone economiche speciali, in tutte le aree del Paese per dare una spinta complessiva  agli investimenti e alla nascita di nuove imprese” – ha detto Ronghi, che ha espresso “apprezzamento per il lavoro svolto dai dirigenti, dagli imprenditori, dai professionisti di FMPI sul territorio lombardo” e ha sottolineato “la forte azione di radicamento che la Federazione sta svolgendo sul piano nazionale, grazie all’ottimo lavoro della Presidente Antonina Terranova, e in tutte le regioni”.

Hanno partecipato, tra gli altri, all’iniziativa il Segretario regionale di FMPI, Antonio Iodice, e l’imprenditrice Carla Grassi, che Ronghi ha chiamato a collaborare con la Federazione anche sul piano nazionale.

“Siamo molto soddisfatti della forte svolta strategica ed operativa messa in campo da FMPI– ha detto Iodice – e lavoreremo con sempre maggiore qualità ed intensità per rappresentare al meglio le migliaia di imprese lombarde che si riconoscono nel nostro progetto e vogliono essere da noi rappresentate” .

“Sono onorata di poter contribuire all’azione di FMPI anche sul piano nazionale – ha sottolineato Grassi – in quanto ritengo che la forte sinergia Direzione/territorio potrà portarci a risultati sempre più importanti a favore delle nostre imprese, per l’economia e per il lavoro dell’Italia”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89217 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!