Banda del buco ad Aversa: “siete voi i ladri…” ha gridato il gioielliere

“SIETE VOI I VERI LADRI…” ha gridato il gioielliere rivolgendosi alle incolpevoli forze dell’Ordine! La disperazione di un cittadino che si è sentito tradito e la frustrazione degli investigatori sopraffatti dal criminale ardire. Mi sembra aver fatto un salto indietro nei primi anni ’70 quando scippi e rapine erano all’ordine del giorno.

Succede che ad Aversa un noto gioielliere che già da giorni aveva denunciato alle forze dell’ordine un ‘scavo’ sotto l’esercizio commerciale… succede che nonostante le indagini per capire ‘il chi e il come’… i criminali hanno sfidato lo Stato. Noncuranti di niente e nessuno sono rientrati dallo stesso buco, hanno aspettato l’apertura della cassaforte e hanno razziato ogni cosa, armi in pugno. Le immagini della gioielleria distrutta e la disperazione del gioielliere spezzano il cuore.

Il tempo dell’indignazione è finito. Nessun onesto cittadino non può ritorcersi le budella. Spero solo che la rabbia non lasci il posto alla rassegnazione.

A Napoli, in una afosa serata estiva, un baldanzoso giovanotto entra in un bar di piazza Trieste e Trento ma invece di chiedere un caffè, estrae la pistola, la punta alla tempia di un cliente seduto a tavolino, gli sfila l’orologio e va via come se il fatto non fosse il suo. A rendere singolare la vicenda, il fatto che poco dopo ai due, ancora scossi per l’accaduto, si sia avvicinato un ragazzo per restituire l’orologio. Era un falso di poco valore.

A Caivano, una banda armata entra in una villetta in pieno giorno, scardina dal muro una pesante cassaforte e se ne va fischiettando. Il tutto sotto l’occhio delle telecamere che potrebbero tradirli. Ma loro se ne fregano, se li arrestano dopo poco sono fuori con gli omaggi della premiata ditta ‘ItaliaI.

Ministro Lamorgese, ma lei viene informata di tutto quello che sta succedendo tra Napoli e Caserta? Della criminalità senza freni, delle babygang del sabato sera, delle risse, degli accoltellamenti, dei furti, delle rapine?

Io non credo che lei non venga informata e mi chiedo perché non agisca. Ministro Lamorgese, Lei lo sa che qui mancano uomini, mezzi, cancellieri e giudici? Perché non agisce? Perché lascia tutti noi in balia del far west?

l’Editoriale di Stefano Montone
direttore responsabile de LaRampa.it

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89217 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!