Dopo l’ictus letale donati gli organi: salveranno 4 vite

La scorsa notte, grazie alla generosità della famiglia di Gianni, che ha scelto di donare gli organi, è stato effettuato prelievo di organi all’ospedale del Mare di Napoli.

Gianni 44 anni, è stato colpito improvvisamente da un devastante ictus cerebrale. L’uomo è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione del nosocomio diretto dal dott Ciro Fittipaldi.

Vani sono risultati, purtroppo, i tentativi e gli sforzi dei medici e di tutta l’eqipe infermieristica di salvargli la vita.

L’anestesista dott. Domenico Maio e il coordinatore locale dott. Pasquale De Rosa hanno dovuto dichiarare la morte cerebrale del paziente.

La moglie Luisa con un atto di estrema generosità, ha deciso di donare fegato, reni e cornee del marito che salveranno almeno 4 vite umane in attesa di trapianto.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90513 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!