Aversa. ‘Offerta bassa’: prete picchia fedele

’25euro sono pochi’ e scatta la rissa. E’ accaduto stamane ad Aversa, in provincia di Caserta. Siamo a via Roma, ore 11 circa: dopo la celebrazione di un funerale, i parenti del defunto si sono recati nella sacrestia della Chiesa della Madonna di Casaluce per fare un’offerta.

L’uomo, accompagnato da una donna, hanno lasciato la cifra di 25€. Per il sacerdote (A.F., queste le iniziali, ndr) – come ha raccontato la vittima – si è risentito in quanto ‘quell’offerta era troppo bassa‘. Stizzito da tale risposta, l’uomo ha sottolineato che ‘non c’è nessun obbligo per lasciare l’offerta‘ e si è allontanato dal luogo sacro, lasciando sul tavolo i soldi.

Il parroco – forse ‘offeso’ dalle parole – è uscito in strada, ha percosso qualche centinaia di metri, ed aggredito l’uomo. Ne è nata una rissa. L’aggredito che è stato ricoverato all’ospedale di Aversa dove ha riportato qualche escoriazione, denuncerà doppiamente il prelato per l’aggressione subita e la richiesta di soldi.

Intanto nella città normanna è già partita la giocata al Lotto, un terno sulla ruota di Napoli: 63, 16, 44.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 93322 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!