Che cos’è l’ESTA e come si ottiene

Avete intenzione di organizzare un bel viaggio negli Stati Uniti? È il sogno della vostra vita? Allora dovete senz’altro prima di tutto risparmiare un po’ per potervi permettere un’esperienza del genere e il passo successivo è quello di organizzare e gestire alla perfezione tutti gli aspetti di carattere burocratico necessari per la partenza e l’arrivo negli States.

Uno dei documenti di cui non si può fare a meno corrisponde all’ESTA. A partire dal 2009, tutti quei cittadini che fanno parte del Programma di Viaggio in esenzione da visto hanno bisogno di ricevere una specifica autorizzazione di viaggio ESTA prima di potersi imbarcare in totale sicurezza per gli Stati Uniti.

Si tratta di un documento burocratico che si deve ottenere sia nel caso in cui l’intento sia quello di organizzare una meravigliosa vacanza negli Stati Uniti, per andare alla scoperta dei principali luoghi di interesse che offre questo incredibile Paese, sia qualora ci si debba recare negli Usa per ragioni di lavoro oppure anche solo per transitare, rappresentando una semplice tappa verso un’altra destinazione. Insomma, l’autorizzazione ESTA deve essere sempre oggetto di richiesta specifica prima di imbarcarsi per questa meta, come si può notare sul portale application esta.

Chi ha bisogno di richiedere l’ESTA

Come dicevamo in precedenza, l’ESTA ha in sostanza preso il posto di quel vecchio modulo, che aveva un tipico colore verde, denominato I-94W, che serviva ai cittadini che facevano parte del VWP per potersi imbarcare verso gli Usa.

Diamo uno sguardo, quindi, a tutti quei requisiti che serve avere per poter fare l’ESTA. Prima di tutto, è necessario essere cittadino italiano oppure cittadino di una di quelle nazioni che sono presenti nell’apposita lista in relazione al VWP. Non solo, dato che il soggiorno negli Stati Uniti, che può avere motivazioni di studio, di lavoro, di svago e così via, non deve mai superare una soglia ben precisa, che è pari a 90 giorni esatti.

Inoltre, ottenere l’autorizzazione ESTA è necessario anche nel caso in cui si avesse acquistato un biglietto di ritorno, piuttosto che di andata, per recarsi in un altro Paese che non siano gli Stati Uniti. Infine, non si deve aver già ottenuto un’altra tipologia di visto per l’accesso negli Usa, sempre che quest’ultimo sia ancora in corso di validità. L’esempio è relativo al visto studenti, piuttosto che al classico visto di lavoro.

Come ottenere l’ESTA

Uno dei primi passi da mettere in evidenza è che il modulo per ottenere l’ESTA si può scaricare solo ed esclusivamente online ed è disponibile h24. Per compilare questo documento serve mettere in conto tempistiche estremamente ridotte, dato che ci vogliono solamente pochi minuti. Successivamente, il pagamento richiesto può avvenire con diverse modalità, potendo sfruttare anche strumenti come PayPal oppure una carta di credito.

Come si può facilmente intuire, ciascuna persona che appartiene al gruppo di Viaggio dovrà necessariamente chiedere un’autorizzazione specifica. Per poter richiedere l’ESTA serve avere a disposizione alcuni elementi. In primo luogo, è necessario avere la copia del passaporto di ogni viaggiatore, poi serve disporre di un indirizzo mail valido dove poter inviare l’ESTA dopo che è stata ricevuta apposita approvazione. Infine, il terzo elemento è rappresentato dall’avere una carta di credito per poter ottemperare al pagamento di una tassa correlata all’ESTA.

L’ESTA va a prendere il posto del classico visto di ingresso negli Usa. Come abbiamo detto in precedenza, la validità è pari a un biennio, ma il vantaggio principale è che consente di effettuare anche delle visite e dei viaggi multipli in questo Paese. Grazie all’autorizzazione ESTA, quindi, le autorità amministrative che si occupano di immigrazione negli Usa, possono reperire ogni tipo di dato e informazioni in relazione ai visitatori, prima ancora che questi ultimi si mettano in viaggio.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90287 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!