Covid, Palù: “Siamo protetti da malattia grave”

Il Covid potrebbe essere vicino alla sua fine, anche se non ci siamo ancora, perché non è ancora diventato un malanno di stagione. Parola del presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco (Aifa) Giorgio Palù, ospite di ‘Direzione Nord Salute’ al Palazzo delle Stelline a Milano.

Insomma, anche se l’evoluzione del virus prosegue, ormai per Palù grazie alla campagna vaccinale abbiamo “una barriera immunitaria che ci difende dalla malattia grave”, anche se “non dalla reinfezione”, sebbene per ora pare che le mutazioni non creino particolari problemi. Infatti, il fattore “più interessante” è che comunque secondo recenti studi il virus come ricorda il presidente Aifa “ha accumulato almeno tre mutazioni che non lo rendono più in grado di attaccare il polmone”, e questo può significare “che il destino evolutivo stia andando verso l’eliminazione”.

Il condizionale resta comunque un obbligo, così come l’incertezza sui tempi, visto che il covid come sottolinea il numero uno di Aifa “non è ancora un virus stagionale”, e questo dimostra che “non è ancora arrivata la fase finale”.

(Nim/ Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90285 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!