Truffa finto pacco ad anziana: arrestato

Nella mattinata di oggi, 31 Maggio 2022, personale della Polizia di Stato – Squadra Mobile di Caserta, ha eseguito, su delega di questa Procura della Repubblica, la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G., emessa dal G.I.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di D.N.V., classe 1995, ritenuto responsabile di una tentata truffa pluriaggravata ai danni di una anziana donna.

Dalle indagini svolte e dalla denuncia presentata dalla vittima, emergeva che il 21 Dicembre 2020 in località Camigliano (Ce), una signora ultraottantenne veniva contattata telefonicamente sull’utenza fissa di casa da un uomo che, fingendosi un corriere addetto alla consegna di un plico, le chiedeva il versamento di 900 euro in contanti, quale corrispettivo del deposito del pacco.

Presente il nipote della vittima ed insospettitosi, costui decideva di attendere in strada per presenziare all’appuntamento fissato alla donna dall’ignoto interlocutore.

Sopraggiunta nei pressi dell’abitazione un’autovettura con a bordo due soggetti, costoro, alla vista del nipote, si allontanavano immediatamente. Le successive indagini, dirette dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, consentivano di individuare l’indagato quale uno dei responsabili del tentativo di truffa.

Atteso il grave quadro indiziario raccolto nei confronti del D.N.V., da ritenersi innocente fino a sentenza irrevocabile, la Procura della Repubblica ha richiesto ed ottenuto, dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di S. Maria C.V., la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria, provvedimento eseguito oggi.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90483 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!