Rapina macellaria con pistola: arrestato

Nell’ambito di un’attività d’indagine diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Tenenza di Caivano, in data 10 maggio u.s., hanno tratto in arrestato R.P. cl.89 di Caivano raggiunto da un provvedimento cautelare emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli Nord, su richiesta di questa Procura della Repubblica.

Le indagini, infatti, hanno consentito d’identificare l’autore del fatto delittuoso ritenuto gravemente indiziato del reato di tentata rapina aggravata.

Secondo quanto accertato, l’indagato il 18 dicembre 2021 avrebbe fatto accesso ad una macelleria di Caivano, tentando di perpetrare una rapina con l’uso di una pistola a salve, dopo essere stato messo in fuga dal gestore dell’attività commerciale con il quale aveva ingaggiato una colluttazione ed a seguito della quale il rapinatore aveva riportato lievi ferite.

Le attività investigative dirette da questa Procura hanno consentito di analizzare i sistemi di videosorveglianza dell’area della commissione del fatto delittuoso, mirati accertamenti presso i nosocomi circostanti, al fine di verificare eventuali persone ferite e che avevano fatto ricorso a cure mediche, nonché escusse svariate persone informate sui fatti.

Al termine degli accertamenti, il rapinatore è stato identificato nell’odierno arrestato. L’indagato, che al momento dell’arresto si trovava nel comune di Caivano (Na), è stato sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 88019 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!