Aversa. Dimensione Democratica dona uova di Pasqua alle persone meno abbienti

Nella giornata di Sabato Santo i ragazzi della nascente associazione giovanile aversana, Dimensione Democratica, hanno donato più di trecento uova di cioccolato alle famiglie meno facoltose in occasione della Pasqua. L’evento si è tenuto nella sede dell’associazione stessa, che si trova all’inizio della frequentata via Seggio.

Partita alle ore 9:00, l’iniziativa si è protratta tutta la mattinata e anche nel pomeriggio, in cui le tante famiglie invitate sono state accolte e hanno ricevuto il dono simbolo di questa festività, la cui donazione in così grande quantità è stata possibile grazie a vari donatori.

“Questa per me è la giornata della consapevolezza, della purezza e sopratutto della solidarietà – ha dichiarato Antonio Portaro -. L’associazionismo sano serve a questo, serve a far nascere progetti, idee e sopratutto serve a fare del bene. Non sarà né la prima, né l’ultima iniziativa solidale che faremo, anzi, si cercherà sempre di essere di supporto in maniera pura a chi ne ha più bisogno.”

Nicola Griffo, attivista suo territorio da anni, invece ha esplicitato il suo entusiasmo per l’inizio delle attività: ‘’Con grande emozione dico che sono contento di tornare a fare associazionismo attivo con vecchi e nuovi amici. Che questo sia solo l’inizio di un lungo percorso insieme. Invito tutti a sostenerci e a supportarci.’’

“Da qui si riparte, si rinasce, non potevamo scegliere periodo o modo diverso – ha sottolineato il nuovo membro dell’associazione Mara Pezzella -. Strappare un sorriso a tanti bambini, non avrei potuto chiedere di meglio. Sono fiera, felice e molto fiduciosa”.

Tante sono state anche le persone che, passeggiando in via Seggio, incuriosite, si sono avvicinate ai ragazzi per saperne di più.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 88019 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!