Arrestato e detenuto per stalking: cade l’accusa in sentenza

Il PM aveva chiesto la condanna della reclusione di anni 2 e mesi 6 per S.S. (cl.1978) di Casavatore (NA) ritenendolo colpevole del reato di atti persecutori ex art. 612 bis codice penale, il cd. “Stalking”, presuntamente commesso ai danni della ex compagna denunciante che si è costituita parte civile e ha confermato le accuse in sede di giudizio.

L’uomo – assistito dall’avv. Giuseppe Andreozzi di Aversa -, dopo l’arresto, era stato anche sottoposto agli arresti domiciliari per 2 mesi e successivamente al divieto di avvicinamento alla persona offesa fino alla sentenza del Tribunale Penale di Napoli Nord che ha accolto la tesi difensiva secondo cui dall’istruttoria non è emersa la prova dell’asserita lunga ripetizione delle presunte minacce, percosse e appostamenti nei confronti della donna, bensì lo ha ritenuto responsabile di soli due episodi di minaccia – senza alcun seguito – riqualificando dunque il fatto e comminando la pena di mesi 2 di reclusione, nonché dichiarando cessata la misura cautelare.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92069 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!