Tav, l’alta velocità arriva ad Aversa: ecco le nuove tratte

Cresce il network di Italo in Campania: dal 12 giugno (in occasione del nuovo orario estivo) anche Aversa sarà servita dai treni della società.

2 servizi giornalieri che permetteranno di connettere Aversa a Napoli, Roma, Firenze, Bologna, Rovigo, Padova, Mestre e Venezia.

Ci sarà un treno che partirà da Aversa alle 6:26 (il convoglio partirà da Napoli alle 6:07 e sarà ad Aversa alle 6:24) per essere a Roma Termini alle 7:35, alle 8:02 a Tiburtina, alle 9:31 a Firenze Santa Maria Novella, alle 10.18 a Bologna Centrale, alle 11:04 a Rovigo, alle 11:25 a Padova, alle 11:42 a Mestre, per finire la corsa a Venezia Santa Lucia alle 11:55.

Da nord verso sud invece sarà possibile arrivare ad Aversa alle 21:19: il treno partirà da Venezia alle 16:05, da Mestre alle 16:17, da Padova alle 16:35, da Rovigo alle 16:56, da Bologna alle 17:42, da Firenze alle 18:28, da Roma Tiburtina alle 19:57 e da Roma Termini alle 20:15. Questo servizio ripartirà alle 21:21 proseguendo per Napoli Centrale, dove arriverà alle 21:47.

Orari studiati per consentire ai cittadini campani di partire di prima mattina, avere tutta la giornata e rientrare in serata. Un’ottima opportunità per muoversi in giornata, andata e ritorno, con tutti i comfort ed i servizi dell’alta velocità.

Abbiamo deciso di inserire Aversa nel nostro network perché conosciamo le potenzialità del territorio – commenta Fabrizio Bona, Chief Commercial Officer di Italo -. Questo è un primo passo, siamo certi che Aversa risponderà bene all’arrivo dei nostri treni che garantiranno ai viaggiatori sicurezza, comfort e servizi di eccellenza che da sempre ci contraddistinguono”.

“Dal prossimo giugno partirà finalmente anche dalla stazione di Aversa il primo treno ad Alta Velocità del gruppo Italo. Un risultato straordinario, a epilogo di un lavoro a testa bassa che ho portato avanti personalmente fin dall’inizio di questa consiliatura – afferma il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Salvatore Aversano -. Un’opera di cui vado enormemente fiero, che mi ha visto impegnato in prima linea dentro e fuori il Palazzo del Consiglio regionale, passata anche per l’approvazione all’unanimità di una mozione a mia firma, con la quale chiedevamo l’estensione del servizio dei treni ad Alta Velocità alla stazione di Aversa”.

“Di quel lavoro oggi ne raccogliamo i frutti – sottolinea il consigliere 5stelle -. A partire dalla prossima estate, circa 300mila cittadini di ben 20 comuni dell’agro aversano, tra lavoratori e studenti, potranno raggiungere la capitale e le principali stazioni del Centro-Nord, senza essere più costretti a doversi spostare ai terminal di Napoli e Afragola”.

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Aversa Alfonso Golia, che si è subito messo in contatto con il consigliere regionale per esprimergli la sua gratitudine per il risultato ottenuto. “La scelta di Italo attesta l’assoluta centralità della nostra città, sempre più epicentro di interesse socio-culturale ed economico. Un territorio, già sede del Tribunale di Napoli Nord e di prestigiose facoltà universitarie, oltre che di straordinario interesse culturale e architettonico per i suoi siti e i suoi splendidi edifici storici, che ambisce oggi a divenire una metropoli di modello europeo”.

“La previsione di fermate Tav rappresenta una opportunità di crescita straordinaria in ogni comparto. Un’occasione che dobbiamo cogliere a partire dalle celebrazioni del “Millennio della città di Aversa”. Dal mese di giugno – conclude il primo cittadino – oltre ad andare incontro alle esigenze di migliaia di pendolari, potremo aprire le porte della città a tantissimi visitatori, con un’inevitabile ricaduta economica e occupazionale”.

“Quello che per molti sembrava un obiettivo impossibile da raggiungere – conclude il consigliere regionale Aversano, che ha già acquistato il primo biglietto sulla tratta Aversa-Roma – è oggi un risultato concreto per il quale mi sono battuto senza sosta e di cui mi sento fortemente orgoglioso. La dimostrazione che quando si mette al centro l’interesse comune, non esiste ostacolo che possa frenare in alcun modo il raggiungimento di un obiettivo”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 93552 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!