(VIDEO) Inaugurato a Roma un largo per l’aversano Antonio Ruberti

“Una persona che ha lasciato il segno, non solo nei suoi cari, ma nel sistema. Un sistema che ha potuto crescere e formarsi in maniera solida. E gli iniziatori, gli innovatori vanno riconosciuti. Io stessa sono andata all’estero grazie alle borse messe a disposizione dai programmi che ha promosso. Quello che facciamo oggi è il minimo”. La ministra dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa, ha voluto ricordare così l’aversano Antonio Ruberti, a cui oggi è stato dedicato a Roma il largo antistante la sede distaccata del ministero dell’Università e della Ricerca, a Trastevere.

Antonio Ruberti nacque ad Aversa nel 1927, è stato un accademico, ingegnere e politico italiano, che ha ricoperto gli incarichi di rettore dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, ministro dell’Università e commissario europeo.

“La strada e l’innovatività che lui ha dato nel suo percorso oggi hanno un rilancio molto forte-ha aggiunto- il Mur si è separato dal ministero dell’Istruzione da due anni ormai. Dobbiamo essere in grado di dare forza all’università e alla ricerca, che sia di servizio per tutto il Paese. Mi piacerebbe promuovere iniziative simili e dedicare strade e piazze anche a delle scienziate- ha detto ancora-sarebbe un bel segnale di riconoscimento”.

A breve verrà lanciato anche un concorso di idee per ripensare ‘Largo Antonio Ruberti’ tramite la facoltà di architettura dell’Università Sapienza di Roma, aperto a tutti gli atenei italiani. “Anche in Europa Ruberti ha portato un vento innovativo- ha concluso Messa-. Oggi abbiamo bisogno di uno spazio europeo della ricerca e quello che stiamo cercando di fare è non perdere e rilanciare questa visione di università, ricerca e giovani”.

(Adi/Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90287 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!