(VIDEO) Aversa. Tari 2015, ‘extra da 5mila euro’: la denuncia del consigliere Oliva

Il mancato intervento del Comune per l’azione di recupero della società privata  – la Sogert – che sta recuperando somme non pagate dai cittadini relativamente alla Tari del 2015 ha provocato la reazione di Alfonso Oliva, consigliere comunale di Fratelli d’Italia.

La Sogert, che a fronte di un presunto debito per la Tari del 2015 di novecento euro ha deciso per il pignoramento degli stipendi di alcuni debitori nei confronti dell’ente locale per il servizio mai pagato.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 86871 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!