Furto cellulare e spaccio: due arresti

Serata di controllo dei Falchi della Squadra Mobile in largo San Giovanni Maggiore a Pignatelli.

Durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in via Candelora angolo largo San Giovanni Maggiore a Pignatelli un uomo che, in cambio di una banconota, ha consegnato qualcosa a una persona che, alla loro vista, si è data alla fuga. I poliziotti hanno raggiunto e, dopo una colluttazione, bloccato lo spacciatore trovandolo in possesso di due bustine contenenti 6 grammi circa di marijuana e 65 euro. Amadou Seydi, 33enne senegalese con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni personali e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Sempre in quella zona, i Falchi della Squadra Mobile hanno notato due uomini che seguivano con fare sospetto un giovane. Poco dopo, uno dei due ha approfittato della distrazione della vittima per sottrargli il cellulare consegnandolo al complice per poi dividersi ed allontanarsi in direzioni opposte. I poliziotti li hanno raggiunti e bloccati trovando il complice in possesso del telefono sottratto al ragazzo e di un altro cellulare di cui non ha saputo giustificare la provenienza. Marcello Saitov, 23enne napoletano sottoposto agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, è stato arrestato evasione e furto con destrezza mentre il complice, un 19enne napoletano, è stato denunciato per ricettazione.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 88012 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!