Aversa. Caos PalaJacazzi, striscioni sul taraflex per la condensa

“19 Gennaio 2022, Palazzetto dello Sport ore 16. Che scandalo!”. Inizia così il post di Sergio Di Meo, presidente della Normanna Aversa Academy (squadra di volley Serie A3), che accompagna una foto davvero eloquente: striscioni sul taraflex nell’evitare che si formi la condensa. Causa? Niente riscaldamenti al PalaJacazzi.

Sì. Ci risiamo. Già lo scorso 26 dicembre 2021, causa condensa dovuta al freddo nel Palazzetto, non si era potuta disputare la partita Aversa  – Ottaviano. Oggi, a ‘soli 24 giorni’ da quella gara non disputata (ai quali si sono susseguiti botte e risposta tra la squadra e l’Amministrazione Golia) ancora non sono stati accesi i riscaldamenti e , per evitare il formarsi della condensa, la società di patron Di Meo ha dovuto posare gli striscioni degli sponsor sul taraflex.

“Caro Sindaco – afferma con rabbia Di Meo – il 4 Gennaio hai postato sui social una bella foto delle pompe di calore arrivate al Palazzetto con una bella scritta ‘Impegno mantenuto’. Io non scriverò più nulla. Ma tu prima di trionfare pensa a saper amministrare. Vergognatevi!”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90565 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!