(VIDEO) Aversa. I due giovani musicisti Merone e D’Eliso incantano il pubblico di Musicalia

A Musicalia due eccellenze del territorio incantano il pubblico. Il giovane pianista Luigi Merone e la giovane violinista Sonia D’Eliso (insieme sommando la loro età non si arriva a 30 anni!) hanno tenuto uno strepitoso concerto, ieri sera, presso l’Auditorium dell’hotel del Sole, nell’ambito della rassegna Musicalia, ideata da Giuseppe Lettieri. Hanno eseguito brani di grande virtuosismo, molto apprezzati dai tanti che hanno affollato la sala, anche se nel pieno rispetto delle norma vigenti per il contenimento del Covid.

“Due talenti davvero straordinari- ha sottolineato a fine concerto il direttore artistico della kermesse, Giuseppe Lettieri- che nonostante la giovanissima età già dimostrano una prodigiosa maturità interpretativa, derivante dal loro talento naturale ma anche dall’impegno e lo studio, non dimenticando che entrambi sono allievi della scuola di alta formazione di Imola, tra le più prestigiose al mondo, che forma i giovani musicisti, selezionati su scala mondiale, alla carriera concertistica. Luigi è stato magistrale. Oltre ad offrire un omaggio iniziale alla città di Aversa e al nostro Cimarosa, ha poi suonato Chopin, Beethoven, ed un monumentale Liszt. Sonia, con il suo violino, ha strabiliato tutti, suonando tra l’altro una bellissima Zingaresca di Sarasate. Entrambi figli di questo territorio difficile, dove spesso la gioventù emerge agli onori della cronaca non certo per fatti positivi, sono due modelli da portare ad esempio delle giovani generazioni. E sono sicuro, visto le premesse, che tra qualche anno sentiremo parlare di questi due giovani musicisti a livello internazionale. Calcheranno i grandi palchi della musica e si affermeranno nelle competizioni più importanti. Perché hanno il talento vero, che unito all’impegno e al sacrificio, supportato dalle loro splendide famiglie, porterà a grandi risultati. Un messaggio in positivo, ed era questo uno degli obiettivi dell’esibizione di ieri sera, che Musicalia, attraverso la promozione della musica e degli artisti vuol fare arrivare al nostro territorio. Un messaggio di speranza, che spesso rimane sordo alle Istituzioni, prese nelle loro beghe, che poco, o per nulla danno spazio ai grandi talenti, che siano nella musica, come nello sport o nell’arte in genere.”

Al termine con il bis, il pubblico, tra cui c’erano anche alcuni musicisti internazionali (presenti ad Aversa per il concorso internazionale Cimarosa- premio Rotary in svolgimento in questi giorni), che è all’impiedi ha tributato una lunga ovazione finale. Adesso Musicalia torna sabato 4 dicembre alle 18.30, con il pianista sardo, Claudio Sanna. Per chi volesse assistere ci sono ancora posti disponibili, prenotando gratuitamente all’indirizzo mail: musicaliaversa@gmail.com.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 89345 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!