Aversa. Ritrova marsupio con 1000€ e lo restituisce al proprietario

Ha pensato alla disperazione di chi aveva smarrito una cifra così alta, e non ha avuto esitazioni a riconsegnarlo. E’ successo quest’oggi ad Aversa dove un uomo ha rinvenuto un marsupio con 1,000 euro e lo restituisce al leggittimo proprietario.

IL FATTO – Un uomo si reca nei pressi di via Umberto I per delle commissioni e si accorge che ai bordi del marciapiede vi è un marsupio dove fuoriescono delle banconote: circa mille euro. Oltre ai soldi vi sono anche degli effetti personali e un’agendina. Sfogliandola, oltre ai numeri di clienti, vi è un anche una voce – una scritta – ‘figlia’. Compone il numero, risponde una donna e le dice di incontrarsi col padre nei pressi di un bar tra Aversa e Teverola. Giunto lì, lo stupore della persona che aveva smarrito il borsello con una somma così ingente. A perdere il borsello coi soldi, un restauratore aversano, molto conosciuto per la sua bottega al Seggio, che poco prima aveva incassato quella somma per un lavoro svolto.

Il generoso ‘ritrovatore’ ha preferito fin da subito rimanere anonimo ma la notizia inevitabilmente ha fatto presto il giro della città normanna.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 82863 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!