(VIDEO) Scuola, Bianchi: “Priorità è mantenerla in presenza più possibile”

“Quando questo governo si è insediato, abbiamo cercato di portare i bambini, i ragazzi e le ragazze, il più possibile a scuola”, nonostante la pandemia di Covid-19. Lo ha dichiarato il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, oggi a Bruxelles a margine della riunione dei ministri dell’istruzione dell’Unione europea.

“Anche durante l’ondata di primavera- continua- i bambini più piccoli sono sempre andati a scuola, e abbiamo cercato di permettere agli alunni di tornare a frequentare i laboratori il prima possibile; questo perché  abbiamo sempre mantenuto fissa la barra sul portare i ragazzi a scuola”.

Il ministro ha invitato a non sottovalutare l’apporto offerto dalla didattica a distanza nei mesi più critici (dad). “Specialmente con gli studenti in età più avanzata in molte situazioni la scelta era tra dad e sospensione delle attività”, ha detto il ministro. Sugli esami di stato 2022 Bianchi non ha lasciato spazio ai dubbi. “Abbiamo svolto tutti gli esami dell’anno scorso in presenza, e così faremo anche in quest’anno scolastico”, ha concluso.

(Pis/ Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 82858 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!