Pretende di essere visitato e frantuma vetrata ospedale

Un uomo di 27 anni di Manduria (Taranto) è finito agli arresti domiciliari per aver violato la sorveglianza speciale a cui era sottoposto e aver creato scompiglio nel Pronto soccorso dell’ospedale cittadino perché pretendeva di essere subito visitato. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri allertati dal personale sanitario a cui si era rivolto per dolori addominali.

Quando gli è stato detto che prima della visita avrebbe dovuto sottoporsi a triage anti covid è andato su tutte le furie: ha minacciato medici e infermieri e frantumato con un pugno la vetrata che separa il personale del reparto dal pubblico, provocando per alcune ore l’interruzione del pubblico servizio fino al ripristino della vetrata. Il 27enne è ora ai domiciliari.

(Com/Adp/Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92315 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!