Movida ad Aversa, Dello Iacono: “Riunioni ed ordinanza, ma all’atto pratico?”

“Io voglio capire che senso ha organizzare riunioni se poi non si dà seguito a provvedimenti restrittivi per chi trasgredisce la legge?”. Se lo chiede la consigliera comunale di minoranza – in quota Italia Viva – Imma Dello Iacono che torna sull’argomento movida a via Seggio.

“3 settimane fa, dopo i miei interventi e in gran parte quelli dei residenti, Sindaco e Polizia Locale decisero di ‘scendere in strada’ per gli interventi a gamba tesa sui vari locali indisciplinati. Nel weekend fu massiccia la presenza di agenti. Controlli durati circa 2 settimane col rilevamento di numerosi verbali. Però siamo tornati a mesi fa: uno status caotico. I dirigenti comunali non hanno provveduto ad emettere provvedimento di chiusura per alcuni locali, pertanto vi è l’ammozione verbale ma nulla è avvenuto per l’atto pratico. Voglio capire: senza controlli e chiusura, questa movida come la si vuole gestire? Come al solito il sindaco Golia ha fatto solo campagna elettorale. Proclami su proclami. Il primo cittadino ha convocato commercianti e residenti. Cosa ne è venuto fuori? Poi sui giornali e social leggiamo dichiarazioni di assessori al ramo che parlano di ‘movida tranquilla’. Quale movida tranquilla, se non è cambiato nulla?”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 90331 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!