Germania. Accordo per Scholz cancelliere

Un accordo per una coalizione di governo tra socialdemocratici, verdi e liberali, con Olaf Scholz nel ruolo di cancelliere, è stato annunciato oggi in Germania. L’intesa, siglata a due mesi dalle elezioni di settembre, metterà fine a 16 anni di governo della cristianodemocratica Angela Merkel. In primo piano, nella conferenza stampa durante la quale è stato presentato l’accordo, i temi della transizione energetica, con il graduale stop all’uso del carbone entro il 2030, e della “sovranità” europea.

Sulla base dell’intesa, circa il 2 per cento del territorio tedesco dovrà essere utilizzato per lo sviluppo del settore eolico, mentre un’attenzione particolare sarà dedicata allo sviluppo di energia puntando sull’idrogeno come vettore. Tra gli obiettivi fissati quello di far sì che entro il 2030 l’80 per cento dell’energia in Germania sia prodotta da fonti rinnovabili e che per quella stessa data siano in circolazione 15 milioni di automobili elettriche. Tra i punti del programma anche l’autorizzazione alla vendita di cannabis, in luoghi e a condizioni determinate. Scholz, socialdemocratico, 63 anni, ha definito la “sovranità dell’Europa” come “un riferimento per la politica estera del nuovo governo”, sottolineando allo stesso tempo la centralità delle relazioni con la Francia e con gli Stati Uniti. L’esecutivo è stato presentato dalla stampa come “a semaforo” per via dei colori rosso, verde e giallo associati ai tre partiti che lo compongono.

(Vig/Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80296 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!