200 chili di botti illegali: primi sequestri a un mese da Capodanno

Primi sequestri di botti illegali a poco più di un mese dalla notte di San Silvestro. Il bilancio è già corposo, centinaia i fuochi sequestrati. Siamo a Villaricca dove i Carabinieri della tenenza di Sant’Antimo hanno denunciato un incensurato 62enne del posto per detenzione illegale di materie esplodenti.

Nella sua abitazione ben 202 chili di artifizi pirotecnici artigianali. Prodotti confezionati senza alcuna autorizzazione e controllo e che sarebbero potuti essere potenzialmente pericolosi per chi li innescava. Secondo quanto ricostruito dai militari, le “batterie” sarebbero state vendute in un negozio della città. Il materiale è stato sequestrato e l’uomo denunciato.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 82862 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!