Bielorussia. Tikhanovskaya all’UE: “Fare di più contro autocrazia”

“L’Europa deve essere più proattiva di fronte all’autocrazia”. È quanto sostenuto dalla leader dell’opposizione bielorussa, Sviatlana Tikhanovskaya, nel discorso che ha tenuto oggi durante la sessione plenaria del Parlamento europeo.

Nel suo intervento l’oppositrice ha paragonato le dittature ai virus. “Sappiamo tutti che più la malattia viene ignorata, più è difficile trattarla in futuro”, ha detto Tikanovskaya suggerendo una triplice azione per abbattere il virus della dittatura che starebbe interessando la Bielorussa.

“La prima parte della nostra strategia dovrebbe essere l’isolamento e il non riconoscimento del regime; poi dovremmo concentrarci sul trattamento, facendo pressione sul regime attraverso le sanzioni e limitando il suo accesso alle risorse che usa per mantenere il potere; infine occorre favorire l’immunità, rafforzando la naturale resistenza e la spina dorsale della società bielorussa”. Nel concludere il suo intervento, Tikhanovskaya ha chiesto all’Europa maggiore assistenza per il popolo bielorusso con iniziative che vanno dalla promozione della lingua e della cultura bielorussa all’investimento nei programmi di riabilitazione per le famiglie degli oppositori e di aiuto psicologico. “C’è bisogno che la gente non si senta abbandonata”, ha detto la leader dell’opposizione.

(Pis/ Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80295 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!