Aversa. Musicisti da tutto il mondo per il Concorso Cimarosa – Premio Rotary

Dal 1999 è la manifestazione più longeva e più prestigiosa che si tiene ad Aversa legata al nome di Domenico Cimarosa, l’illustra musicista che vide i natali nella città normanna. Stiamo parlando dell’International Flute Competition “Domenico Cimarosa” – Premio Rotary, il concorso flautistico che ogni due anni attira in città decine e decine di giovani musicisti provenienti da tutto il mondo, e che quest’anno prenderà via il giorno primo dicembre, con le prove eliminatorie che si terranno presso l’Auditorium dell’hotel del Sole. L’importante iniziativa, nata sotto l’egida del Rotary Club Aversa Terra Normanna, da una idea del Maestro Fabio Di Lella, che ne è direttore artistica, con l’organizzazione dell’associazione Diaphonia presieduta da Maria Terdoslavi, negli anni è cresciuta tantissimo tanto da esser un punto di riferimento internazionale per i flautisti, riconosciuto da importantissime istituzioni musicali e mediatiche anche oltre oceano.

“Quest’anno ci sono state molte difficoltà – dichiara il Maestro aversano Fabio Di Lella, che da circa trent’anni risiede a Roma, anche lui concertista conosciuto ben oltre i confini territoriali- a causa della pandemia e soprattutto dei limiti burocratici inerenti ai green pass. Molti, soprattutto nei Paesi dell’Est, non hanno potuto iscriversi per via del green pass, in quanto alcuni vaccini non sono catalogati dall’Unione Europea e quindi era quasi impossibile per loro arrivare ad Aversa. Nonostante ciò abbiamo circa una trentina di concorrenti, provenienti da diverse nazione. Dal Portogallo alla Colombia, dal Montenegro alla Cina, dal Giappone alla Corea del Sud. Ed ancora dalla Svizzera, dalla Spagna, dalla Francia, solo per citare alcune nazioni. I concorrenti ammessi dopo le eliminatorie affronteranno le semifinali il giorno due dicembre e la finalissima che decreterà la terna dei primi tre classificati il giorno tre dicembre. Il concorso gode, come in tutte le edizioni passate, di una giuria internazionale e di altissimo profilo. Ricordiamo che abbiamo avuto grandi nomi non solo del flautismo come Maxance Larrieu, Felix Rengli, Patrick Gallois, Marc Andrè Fournel, Roberto Fabbriciani, Mario Caroli, Massimo Mercelli, giusto per ricordare i primi che mi sono venuti in mente, ma anche grandi nomi della musica in genere come i compositori Luis Bacalov, premio Oscar e Stelvio Cipriani, senza dimenticare il compositore Luigi Esposito, che essendo una eccellenza del nostro territorio, è una presenza fissa sin dalla prima edizione.”

La giuria per questa XII edizione è composta da: Michel Bellavance (Canada) Enzo Caroli (Italia) Lukasz Diugosz (Polonia) Luigi Esposito (Italia) e Elisabeth Most (Austria), mentre i pianisti accompagnatori saranno Simonetta Tancredi e Claudio Sanna.

“Il Rotary- dichiara il presidente del sodalizio aversano, il commercialista Francesco Matacena- ha sempre sostenuto con impegno l’iniziativa, che ha una duplice valenza. La prima è sicuramente l’esaltazione della Musica, come linguaggio universale non solo di arte ma anche di pace. La seconda che riguarda poi in particolare il nostro club è il legame con il territorio. Ospitare tanti giovani nel nome di Cimarosa, nostro illustre concittadino, far conoscere a questi artisti la nostra città e il nostro patrimonio culturale e artistico, ci riempie di orgoglio. Negli anni alcuni di loro sono anche ritornati con entusiasmo, ma sono stati soprattutto nostri ambasciatori all’estero. Anzi proprio per rafforzare questa nostra volontà di club Rotary di promuovere Aversa, quest’anno il gala si terrà nella chiesa della SS.Trinità, quella che molti definiscono la chiesa della Musica, perché oltre a preziose testimonianze artistiche, custodisce gli atti di battesimo di Cimarosa e Jommelli oltre che uno splendido busto in marmo raffigurante Cimarosa. Colgo così anche l’occasione di ringraziare il parroco don Michele Salato per la sua gentile disponibilità”.

La serata di premiazione, con tanta musica e sorprese, presentata dal giornalista ed esperto cimarosiano Giuseppe Lettieri e dalla valente pianista Angela Musco, si terrà appunto presso la Chiesa della SS.Trinità (parrocchia di Sant’Audeno) il giorno venerdì tre dicembre alle ore 18.45. Per partecipare, l’evento è gratuito, bisognerà essere muniti di green pass e prenotarsi al seguente indirizzo mail: rotaryaversacimarosa@hotmail.com ed attendere la conferma di prenotazione.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 82858 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!