(VIDEO) TG Dire Lazio, edizione 1 ottobre

Il TG Dire Lazio a cura della redazione giornalistica Agenzia Dire.

Ecco i titoli:

– COMUNALI, SALVINI-MELONI: A ROMA VINCEREMO AL BALLOTTAGGIO “A Roma vinceremo al ballottaggio”. Parola di Matteo Salvini e Giorgia Meloni, che questa mattina si sono ritrovati a Spinaceto, periferia sud di Roma, per un’iniziativa elettorale a favore del candidato di centrodestra, Enrico Michetti. “Ci sono tutti gli elementi per fare un ottimo risultato al primo turno e per vincere al ballottaggio” ha detto Meloni, mentre Salvini ha aggiunto: “Al ballottaggio mi toglierò enormi soddisfazioni”. Tra i due leader del centrodestra anche baci, abbracci e selfie a favore di telecamere, un quadro idilliaco il giorno dopo il mancato incontro a Milano e le tensioni che ne sono scaturite.

– COMUNALI, GUALTIERI: AL BALLOTTAGGIO SARO’ CON MICHETTI “I dati a disposizione ci dicono che andrò al ballottaggio con Michetti. Il vero spettro sarebbe stato un ballottaggio Raggi-Michetti, che sembra fortunatamente scongiurato”. Lo ha detto il candidato sindaco per il centrosinistra, Roberto Gualtieri, che si è detto poi fiducioso che “gli elettori di Calenda voteranno per me al ballottaggio”. Gualtieri ha quindi ribadito che “è stata sbagliata la ricandidatura della sindaca Virginia Raggi, che non ha fatto bene: lo sanno i romani, le romane e lo si vedrà alle urne”.

– COVID, REPORT ISS: SOLO IL LAZIO CLASSIFICATO A RISCHIO MODERATO Il Lazio è l’unica regione italiana che nel periodo 8-21 settembre risulta classificata a rischio moderato. E’ quanto emerge dal report diffuso dall’Istituto superiore di sanità, relativo al Monitoraggio della Cabina di regia sull’andamento di Covid. L’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, ha però fatto sapere che il valore Rt e l’incidenza ogni 100mila abitanti rimangono stabili, ed è bassa la pressione sulla rete ospedaliera. Inoltre l’82% della popolazione over 12 e l’88% di quella over 18 hanno completato il percorso vaccinale.

– TRAGEDIA IN KEBAB A ROMA, CLIENTE UBRIACO MUORE DOPO PUGNO Tragedia questa mattina in un negozio di kebab in via Tiburtina, a San Lorenzo. Un diciottenne di origini egiziane, figlio del proprietario, per cacciare un 58enne italiano visibilmente ubriaco, che aveva iniziato a molestare la clientela, gli ha sferrato un pugno talmente forte da far cadere all’indietro l’uomo, che ha sbattuto la testa sul pavimento. Nonostante i soccorsi immediati e la corsa al policlinico Umberto I, il 58enne è morto poco dopo. Il giovane è stato quindi arrestato e portato in Commissariato per gli interrogatori.

(Mel/ Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 92046 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!