Roberto Corvo è il nuovo allenatore del Volley Bellizzi

Il Volley Bellizzi comunica di aver affidato l’incarico di primo allenatore a Roberto Corvo per la stagione sportiva 2021/2022. Al tecnico va il benvenuto nella famiglia gialloblu e l’augurio di un proficuo percorso nella nostra società.

Corvo è reduce dall’esperienza sulla panchina del Volley Project Pontecagnano, nel campionato di Serie D maschile 2018/2019. Nel biennio precedente il tecnico aveva guidato la formazione femminile (oltre al settore giovanile) del sodalizio picentino, nei campionati di Serie C e D. Prima di Pontecagnano, Corvo vanta una lunghissima esperienza con l’Indomita Salerno. Il tecnico è stato alla guida della compagine salernitana dal 2001 al 2016, scalando le categorie e arrivando fino alla B1.

Queste le prime parole del nuovo allenatore gialloblu Roberto Corvo: «Dopo la pausa forzata dovuta all’emergenza da Covid-19, ho ricevuto diverse proposte da squadre del panorama provinciale e regionale. Tra queste, quella del Volley Bellizzi mi ha lusingato. La professionalità e la serietà del club hanno rappresentato le motivazioni principali che mi hanno portato ad accettare l’incarico. Col DS Stefano Falivene è bastato un solo incontro per capire che avevo davanti una persona eccezionale. Ho trovato grande disponibilità e affidabilità anche nella persona del presidente Nicola Pellegrino. Tutto ciò mi ha condotto sulla panchina gialloblu».

Il tecnico si è subito calato nella realtà gialloblu, dando immediatamente il via alla preparazione in vista dell’inizio del campionato: «Ho trovato un gruppo di atlete sempre disponibili al sacrificio, questo è un ottimo presupposto per imbastire una preparazione precampionato ottimale. Il modello di gioco che mireremo a raggiungere dipenderà tanto dalle qualità e le caratteristiche di ognuna, questo è un aspetto che valuteremo poi giorno per giorno in palestra».

Corvo fissa gli obiettivi per la nuova stagione: «Prima di tutto, cercheremo di acquisire una mentalità vincente. Vogliamo disputare un campionato di vertice, anche se siamo consapevoli che non sarà facile. Ci ritroveremo in un girone difficile, probabilmente il più agguerrito tra tutti. Le insidie non mancheranno ma dipenderà tutto dal nostro atteggiamento e dalle performance che metteremo in campo».

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78757 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!