118, Ficco: “Incremento fondo sanitario è opportunità per coprire emergenza territoriale”

 “L’incremento del fondo sanitario nazionale di ben 2 miliardi l’anno fino al 2024 annunciato dal ministro Speranza è un’ottima notizia ma è soprattutto una straordinaria opportunità per affrontare concretamente i gravi problemi della nostra sanità”. Lo afferma il presidente nazionale del Saues, sindacato autonomo urgenza emergenza sanitaria, Paolo Ficco.

 “E’ nostro auspicio, intanto – aggiunge Ficco -, che parte di questo fondo vada assegnato per coprire la grave carenza di personale medico del servizio di emergenza  territoriale e di Pronto Soccorso: eviteremo peraltro la fuga di questi preziosi professionisti da un servizio così importante per la salute dei cittadini in situazioni di emergenza, soprattutto in questa fase di grave pandemia”.

“Questa fuga dei medici convenzionati di Emergenza Territoriale e di Pronto Soccorso  – ricorda il presidente del Saues – può essere evitata solo se ai primi è garantito il passaggio al ruolo di dipendenza e ai secondi una indennità aggiuntiva per rischi professionali cui sono quotidianamente sottoposti”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 80294 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!