(VIDEO) Comunali Milano, Albertini: “tranne Salvini, centrodestra votato a sconfitta”

f”Devo ammettere che Salvini è stato l’unico che veramente ha pensato di scegliere i candidati andando nella direzione di dover vincere”. E’ questo il commento dell’ex sindaco di Milano, Gabriele Albertini, in merito alle scelte elettorali fatte dal centrodestra per correre alle amministrative del 3 e 4 ottobre.

“Una volta che il vecchio leone sdentato e spelacchiato ha detto di no,- affonda Albertini- tutti hanno pensato più ad attribuire un’eventuale sconfitta piuttosto che ad affermare una potenziale vittoria”. Un duro attacco, quindi, quello dell’ex sindaco della città meneghina che a lungo è stato indicato come possibile candidato del centrodestra per la prossima tornata elettorale. “Hanno negato il permesso di candidarsi ad alcuni che avrebbero avuto parecchie chance”, prosegue Albertini, secondo il quale la volontà del centrodestra è stata fin da subito quella di fare di Milano “un palcoscenico per drammaturgie romane”.

Per questo motivo, la corsa elettorale milanese vista da Albertini lascia poche chance agli avversari del sindaco uscente Giuseppe Sala: “è un dato di fatto che chi viene riconosciuto ai funerali e ai tagli dei nastri, sia più noto e inevitabilmente più popolare,- in definitiva, aggiunge Albertini- diciamo che parte favorito”. Rispondendo a chi gli chiede del suo ruolo nella campagna elettorale, l’ex sindaco ribadisce di sentirsi “solo uno spettatore, anche nel rispetto di chi non mi ha voluto”. Tuttavia, conclude, “al secondo turno, quando ci saranno solo due partiti, magari farò qualcosa per Bernardo, se me lo chiede”.

(Abe/ Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78020 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!