SMCV. Ricerca e tecnologia, un forum al dipartimento Giurisprudenza della Vanvitelli

La ricerca al servizio della complessità giuridica e dell’innovazione tecnologica è la conferenza online che si terrà il 29 settembre sulla piattaforma Ms Teams, in cui verranno presentati i risultati dei progetti AI.CO.CRI. 5.0 e HUMARCYSPASE, rispettivamente coordinati dalle ricercatrici Federica De Simone e Giorgia Bevilacqua del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli, finanziati dal Programma di Ateneo VALERE 2020.

Per i saluti interverranno il Rettore Giovanni Francesco Nicoletti, il Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Lorenzo Chieffi, il Coordinatore del Dottorato di ricerca in Internazionalizzazione dei sistemi giuridici e diritti fondamentali Claudio De Fiores, e la Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università macedone partner della Vanvitelli, Olga Koshevaliska.

Francesco Schettino e Michele Mastroianni, rispettivamente economista statista e ingegnere informatico della Vanvitelli, presenteranno gli indicatori sulla sicurezza umana negli spazi navigabili, dando avvio ai lavori delle due sessioni interdisciplinari della mattina, in cui interverranno accademici, professionisti e operatori di settore, italiani e stranieri.

Per lo spazio marittimo, di migrazioni nel Mediterraneo, nella Manica e nei Balcani, controlli alle frontiere, navi autonome e pirateria si occuperanno Elena Gualco University of Bedfordshire, Fulvio Vassallo Paleologo Associazione Diritti e Frontiere, Ana Nikodinovska Krstevska Goce Delcev University e Carlo Corcione D’Amato Shipowners Group; presiede Giuseppe Cataldi Università L’Orientale e ne discute Gemma Andreone Consiglio Nazionale delle Ricerche. Per il cyberspazio, di vulnerabilità dei migranti nel web, neuromarketing, violazioni del diritto d’autore online, social media e flussi di informazioni si occuperanno Olga Koshevaliska Goce Delcev University, Roberta Catalano Università della Campania Luigi Vanvitelli e Maria Luisa Stasi Tilburg University; presiede Emilio Tucci Università Luigi Vanvitelli e ne discute Claudia Cinelli Università di Pisa.

Il rapporto tra nuove tecnologie e diritto penale è il tema su cui si avvierà il confronto nel corso della sessione pomeridiana, che vedrà coinvolti Vittorio Manes Università degli Studi Alma Mater di Bologna, Serena Quattrocolo Università del Piemonte Orientale, Alberto Cappellini Tribunale di Firenze, Andreana Esposito Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.  I possibili impieghi dell’intelligenza artificiale nel contrasto alla corruzione saranno illustrati dalla coordinatrice del progetto AI.CO.CRI. 5.0 Federica De Simone. Coordina i lavori Giuliano Balbi Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, conclude Stefano Manacorda Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78755 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!