Femminicidi, Aispis: “4 femminicidi in 2 giorni, 7 negli ultimi giorni: bisogna fare qualcosa subito”

“Non è possibile, 4 femminicidi in 2 giorni, 83 da Gennaio, 7 negli ultimi 10 giorni, oltre la metà per mano del partner o di un ex, è una situazione intollerabile, una situazione al quale dobbiamo porre rimedio prima di subito, non possiamo “chiudere gli occhi”! Bisogna fare qualcosa, iniziando dalle scuole, formazione, creare una rete sui territori, far capire che denunciare è giusto, che non c’è nulla di cui vergognarsi, che le vittime sono loro, che la vita è preziosa e che nessuno ha il diritto di stroncarla così! Lo Stato deve fare qualcosa, l’Ue deve fare qualcosa, mettere in campo tutte le forze e i mezzi necessari per sradicare questa piaga della nostra società.” Lo dichiara in una nota Antonella Cortese Criminologa e Presidente Accademia Italiana delle Scienze di Polizia Investigativa e Scientifica.

Print Friendly, PDF & Email
error: Contenuto Protetto!