Come scegliere la misura giusta per un anello

Scegliere la misura giusta per un anello non è facile. Questo vale se, come nel caso dell’anello di fidanzamento, si deve acquistare il gioiello per fare un regalo. La prima regola in questi casi è affidarsi al consiglio del gioielliere. Attenzione: nessuno vieta di informarsi prima.

Alla luce di ciò, nelle prossime righe di questo articolo abbiamo riassunto alcune specifiche molto importanti per chi, come te, vuole sapere qualcosa di più sulle misure anelli.

Le scale di riferimento

La prima cosa da dire quando si parla di come scegliere le misure giuste per gli anelli riguarda l’esistenza di diverse scale di riferimento. Si va da quella italiana, le cui misure vanno da un minimo di 9 fino a un massimo di 26, fino a quella giapponese. In quest’ultimo caso, si parla sempre di una misura minima che corrisponde al numero 9 e di una massima che, invece, è pari a 23.

L’arrotondamento

Si potrebbe scrivere tanto in merito alle dritte per scegliere la misura giusta per l’anello! Un altro aspetto da prendere in considerazione riguarda la misura del dito. Fondamentale, in questa fase, è focalizzarsi sul dito più grande dove si ha intenzione di indossare il gioiello. Lo step successivo riguarda l’arrotondamento, che dovrebbe essere fatto tenendo conto del millimetro intero più vicino alla misura ottenuto.

Non tutti gli anelli sono uguali

Proseguendo con l’elenco dei suggerimenti da prendere in esame nel momento in cui si deve scegliere un anello con la giusta misura, un doveroso cenno deve essere dedicato alla consapevolezza del fatto che non tutti gli anelli sono uguali. C’è differenza, per esempio, tra il solitario e l’anello combinato. Nel secondo dei due casi, l’optimum prevede il fatto di orientarsi verso un anello con una misura più grande rispetto alla propria o a quella della persona che si ha intenzione di sorprendere con un dono speciale.

Acquista un misuratore specifico

Premettiamo che il consiglio che stiamo per dare non è molto adatto ai casi in cui si punta a fare una sorpresa. In situazioni differenti, per arrivare con tutte le informazioni dal gioielliere si può acquistare un misuratore ad hoc. Di cosa si tratta di preciso? Di uno strumento caratterizzato dalla presenza di anelli in metallo – non prezioso – di diverse misure e da quella di un manometro. Semplice da utilizzare, si acquista sul web a cifre più che abbordabili (parliamo di meno di 20 euro nella maggior parte dei casi).

Altri consigli

Non c’è che dire: sono davvero numerosi gli aspetti a cui porre attenzione nel momento in cui si ha intenzione di regalare o regalarsi un anello! Tra questi punti rientrano i casi in cui la misura cade tra due valori diversi.

In questo frangente, la regola di buonsenso migliore da seguire è quella che prevede di orientarsi verso quella più grande. Il motivo è molto semplice: nel corso dell’anno, ma anche nell’ambito della stessa giornata, le dita possono gonfiarsi.

Un ulteriore punto che è bene non dimenticare riguarda il fatto che le mani sono diverse. Alla luce di ciò, se si compra un anello per l’anulare della mano sinistra – quello di fidanzamento e non solo – non bisogna aspettarsi che, per forza, vada bene anche per la destra.

Concludiamo ponendo l’accento su un consiglio di grande importanza: nel momento in cui si utilizza uno strumento come il misuratore con manometro sopra citato, è opportuno stare attenti a due aspetti, ossia la larghezza e lo spessore dello strumento. Possono infatti falsare il risultato.

Un accorgimento che molto dimenticano riguarda il fatto che, per avere un quadro completo, è bene misurare anche la circonferenza della falange – il punto in cui il dito si piega – in quanto l’osso potrebbe risultare un po’ largo e, di fatto, rendere necessario un anello di una misura più grande rispetto a quello che si acquisterebbe con la sola circonferenza della base del dito.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78757 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!