Aversa. ‘Dammi la tua mano’: successo per la terza edizione

Si è svolta il 10 settembre scorso nella suggestiva cornice dello stadio Comunale di Aversa, III Edizione della manifestazione, “Dammi la tua mano, tutto pesa la metà”, organizzata dall’Associazione Il Coraggio dei Bambini, a favore della ricerca sui tumori cerebrali infantili. Anche quest’anno la somma raccolta e consegnata alla U.O di ricerca dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma è notevole, 20.250,00 Euro incassati e devoluti.

Con questa ultima raccolta, l’associazione Il Coraggio dei Bambini, ha donato alla ricerca più di 100.000 €.

Sotto la sapiente e attenta direzione artistica di Tony Figo, (Colorado, Made in Sud, etc.) e la meticolosa organizzazione del Presidente, Alessandro Cannolicchio, hanno portato in scena una kermesse, tra la commozione e la risata. Infatti si sono esibiti artisti del panorama nazionale, professionisti della risata, tra cui Aida Yespica, Gabriella Labate, Valentina Stella, Gigi e Ross, Massimo Bagnato, Dado, Gianluca Manzieri, Ludo Brusco Mr Hyde e gli aversani Radio Rocket.

Ma come dicevamo non è stato solo risata, hanno saputo alternare, con sapienza i momenti ilari alla riflessione. Hanno portato il loro contributo, la Dott.ssa Angela Mastronuzzi, Resp. Neuroncologia Osp. Bambino Gesù, che ha raccontato quanto sia difficile spiegare ai genitori di piccoli pazienti che il loro bambino, affetto da DIPG, un acronimo infausto, per il bambino prima ed i genitori poi, perché letto scientificamente significa, Glioma Intrinseco del Tronco Encefalico, per i genitori del bambino, nessuna speranza di guarigione. “È stata veramente un’impresa titanica – ci racconta il Presidente Alessandro Cannolicchio – con il timore e la paura, ma ci abbiamo sempre creduto. E poi la presenza di Tony Figo ci ha rassicurato.”

Più di 1000 presenze e pullman organizzati per portare le persone allo spettacolo.

L’associazione nasce nel 2018 per volere della piccola Aurora Cannolicchio, figlia del presidente dell’associazione Alessandro e Liliana Mormone. Nel corso dei due anni, escludendo il 2020 che sono stati fermi per la pandemia, hanno contribuito come dicevamo, alla ricerca sui tumori cerebrali infantili con più di 100.000 €. Hanno migliorato il reparto di Pediatria di Aversa con la donazione di 10 poltrone letto per le mamme che assistono i bambini ricoverati, un ecografo cerebrale e uno tiroidale che funge anche da ecografo cardiografico ed infine uno spirometro. Per l’ospedale Bambino Gesù, invece, hanno contribuito all’acquisto di due macchinari del valore di 1 Milione di euro, un Simolatore Chirurgico ed un Sequenziatore Genetico

Anche il Sindaco della Città, Dott. Alfonso Golia, chiamato sul palco ha portato i saluti del popolo aversano, sottolineando l’importanza della manifestazione a favore della ricerca sui tumori cerebrali infantili, sensibilizzando le persone e ringraziando la famiglia Cannolicchio, quale promotore dell’iniziativa.

Nel corso della serata, presentati dalla bravissima Mariasilvia Malvone speaker di Radio Kiss Kiss, si sono alternati sul palco il Dott. Alessandro Bove, dirigente bancario, Presidente del Comitato d’Onore che ha presentato tutti i componenti dello stesso ed il Dott. Mimmo Perri, Primario della U.O. di Pediatria e Neanotologia Infantile dell’Ospedale S. Giuseppe Moscati di Aversa, Presidente del Comitato Scientifico dell’associazione Il Coraggio dei Bambini.

Grande sorpresa la chiamata sul palco del dott. Sergio Di Meo, Presidente della squadra di Volley cittadina che milita nel campionato di Serie A. “Porteremo il nome dell’associazione in tutta Italia stampato sulle nostre maglie – Sergio Di Meo – faremo volare alto il ricordo della piccola Aurora”. Appuntamento alla quarta edizione.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78020 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!