Comunali, Maresca: “Istituire autorità europea antiriciclaggio a Napoli”

“La Commissione europea ha appena approvato una serie di misure di contrasto al riciclaggio del danaro sporco. Si tratta di fiumi di soldi che vengono sottratti all’economia legale e entrano in circuiti opachi, gestiti dalle organizzazioni mafiose. Tutto a danno di comunità produttive ed operose come le nostre. Ben vengano queste misure, accompagnate dalla istituzione di una Autorità europea Antiriciclaggio con compiti di coordinamento delle autorità nazionali Antiriciclaggio e che garantisca uguale applicazione delle norme europee con poteri di supervisione”. Lo dichiara Catello Maresca, candidato sindaco di Napoli con l’appoggio del centrodestra.

“L’Italia con le sue strutture territoriali e l’enorme esperienza operativa sul fronte antimafia ed antiterrorismo rappresenta la sede naturale di questa importante autorità. Ed in particolare Napoli per la sua posizione strategica nel Mediterraneo, crocevia di traffici internazionali, e per la sua tradizionale capacità investigativa si candida ad essere la città più adeguata per ospitare questo organismo europeo. All’interno dell’ex Base Nato di Bagnoli, oggi quasi del tutto dismessa, vi sono spazi già pronti, con condizioni di sicurezza appropriate e disponibilità di alloggi per gli oltre 200 presumibili impiegati”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 76168 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!