Cesa. Tari, approvata tariffa: riduzione per abitazioni civili e commerciali

Il consiglio comunale di giovedì 30 giugno ha approvato il piano finanziario e la relativa tariffa per la Tari, vale a dire la tassa sui rifiuti. I provvedimenti hanno ottenuto il parere positivo dell’EDA di Caserta.

“Siamo riusciti a redigere un piano tariffario – spiega il sindaco Enzo Guida – che introduce per il 2021 un risparmio di circa il 12 per cento per le attività commerciali ed un risparmio di circa il 6 per cento per le civili abitazioni. Siamo riusciti a far scendere i costi, grazie alla raccolta differenziata”.

Sono queste alcune delle novità indicate in consiglio comunale. Ma al tempo stesso la tariffa sposta l’attenzione verso la propensione del cittadino a produrre rifiuti non tenendo conto solo dei metri quadri delle abitazioni.

“In questo senso – aggiunge il sindaco Guida – la tariffa valorizza il dato rappresentato dal numero di persone, capaci di produrre rifiuti, eliminando quella disuguaglianza, rappresento da costi alti per quei nuclei familiari composti da uno o due persone”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 78805 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!