Whirlpool, Todde: “azienda non licenzi, usare cassa per arrivare a nuovo piano”

“Noi non possiamo agire sulla multinazionale in modo unilaterale, lavoriamo a un piano alternativo, un piano produttivo solido a cui sto lavorando per Napoli”. Lo dice la vice ministra dello Sviluppo economico, Alessandra Todde a Coffee Break La7. Todde sottolinea che quindi che in vista dello scadere a fine mese del blocco dei licenziamenti alla Whirlpool il governo chiede di “usare gli ammortizzatori sociali per rendere possibile questo passaggio di produzione”.

(Tar/ Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 76367 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!