Tlc, inaugurato il cavo sottomarino che unisce Brasile ed Europa

Il primo cavo di fibra ottica sottomarino che connette direttamente il Brasile con l’Europa è stato inaugurato in settimana nella città di Sines, in Portogallo, nell’ambito dell’iniziativa ‘Digital Assembly 2021’. Il ministro della Scienza, la tecnologia e l’innovazione del Brasile, Marcos Pontes, ha partecipato alla cerimonia, evidenziando l’importanza della nuova infrastruttura.

L’opera è costituita nel suo complesso da più di 6mila chilometri di fibra ottica e sarà in grado di farsi carico del volume di dati prodotto dalla rete 5G, oltre a essere in grado di accelerare lo scambio diretto di informazioni tra l’America del Sud e l’Europa. Attualmente, i dati che provengono dal Paese sudamericano devono passare prima per gli Stati Uniti. In un comunicato pubblicato dal ministero brasiliano si evidenzia che il Paese ha investito circa 8,9 milioni di euro nel progetto, l’equivalente di quasi 55 milioni di reais. La Commissione Europea ha contribuito all’iniziativa con 25 milioni di euro, mentre l’impresa EllaLink, proprietaria e operatrice dei servizi della fibra, ha investito 150 milioni. Il contratto per l’utilizzo del cavo ha un’operatività di 25 anni e l’obiettivo di potenziare le opportunità per la ricerca e l’istruzione sia in America Latina che in Europa. In Brasile il cavo è ancorato alla Praia do Futuro della città di Fortaleza, nello Stato nord-orientale di Cearà. L’impianto passa anche per San Paolo e Rio de Janeiro, le due più popolose del Paese sudamericano. In Europa invece l’infrastuttura attraversa, oltre che Sines, la capitale del Portogallo, Lisbona, della Spagna, Madrid, e anche Marsiglia, in Francia.

(Bio/ Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 74780 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!