Comunali, Articolo Uno: “per Napoli un osservatorio permanente sul lavoro”

“Con la candidatura di Gaetano Manfredi si può affrontare seriamente la difficoltà di una città divorata dal debito, con tassi altissimi di disoccupazione, soprattutto giovanile. Articolo Uno nasce con l’obiettivo d’intendere effettivo quanto sancito dalla nostra Costituzione proprio partendo dal lavoro. Ogni anno sono sempre di più le persone che lasciano Napoli e tante altre città del Sud alla ricerca di occupazione, di migliori condizioni di vita e, nel complesso, della propria emancipazione”. Così, in una nota, Francesco Dinacci (Coordinatore Articolo Uno Napoli) e Anna Starita (Responsabile nazionale Partecipazione Articolo Uno).

“Napoli, come tutto il Sud, sconta una lunga fase di grave difficoltà delle attività produttive: alle richieste di schiavismo e ad una economia basata sempre più su lavoretti e precarietà si aggiunge il lavoro in nero, con la totale assenza di misure previdenziali e assistenziali. I centri per l’impiego sono anch’essi in grave crisi, risultando incapaci di coniugare le richieste di lavoro con le offerte. In questo quadro, è urgente istituire un osservatorio comunale permanente sul lavoro per monitorare il dato occupazionale, le competenze richieste nell’area metropolitana, le offerte esistenti e le reali condizioni in cui i lavoratori si trovano a dover operare. Le statistiche redatte dall’osservatorio saranno utili sia a comprendere quali percorsi di studio e formativi siano più idonei per lo sviluppo della nostra città, sia a programmare le opportune politiche pubbliche per un miglior sviluppo dell’intera area metropolitana. Un osservatorio che recuperi l’analisi e lo studio di dati così essenziali eppure non ancora disponibili, in modo da costruire una città e un lavoro più giusti.”

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 74780 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!