Lusciano. Assegnazione ossari e loculi, interviene Italia Viva

“In un paese dove la politica di politicanti è sicuramente all’oscuro di in bando – manifestazione di interesse per la formazione di una graduatoria finalizzata alla assegnazione in concessione di una durata di 99 anni dei loculi e ossari di nuova realizzazione nel cimitero comunale. In sostanza, questi politicanti devono sapere che, è in progettazione la realizzazione di loculi all’interno del cimitero comunale nel settore centrale nel rispetto quanto prescritto dal progetto, forse, in opera un altro obbrobrio”. Cosi in una nota il coordinamento cittadino di Italia Viva Lusciano.

“Per l’amministrazione del sindaco Esposito che si autodefinisce del “popolo”, è difficilissimo comprendere la richiesta pari a euro quindici per diritti di istruttoria non rimborsabili quando l’amministrazione si riserva di poter sospendere, revocare o annullare il presente bando senza dimenticare altre euro trentacinque in caso di assegnazione per un totale di cinquanta euro recando un’entrata di qualche centinaio di migliaia di euro (esempio: 2000 richieste x 50 € = 100.000 euro per visionare una domanda e stilare una graduatoria)Z Quindi, l’amministrazione comunale ha deciso di mettere le mani nelle tasche dei luscianesi, maggiormente pensionati e per fare cassa, oppure, forse, qualche accontentino per quello che va tanto di moda il RUP (responsabile unico del procedimento). In tutto questo, sarebbe stato necessario una richiesta esplorativa per fare un resoconto tra domanda e offerta, conseguentemente, sarebbe stato opportuno da parte di questi politicanti ad interessarsi e fare una richiesta per la presentazione pubblica del progetto relativo all’ampliamento del cimitero”.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 74780 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!