L’addio di Gattuso al Napoli: “Porterò esperienza nel cuore”

“Allenare il Napoli è stato bellissimo: un anno e mezzo intenso e prezioso, un’esperienza che porterò a lungo nel cuore. Ringrazio i giocatori, lo staff della società, tutti i dipendenti, il presidente De Laurentiis che mi ha dato questa opportunità”. Recita così la lettera che Gennaro Gattuso ha rivolto al Napoli, ormai la sua ex squadra.

“Ho conosciuto una città magnifica, dove ho vissuto benissimo con la mia famiglia, e tifosi straordinari, nonostante la pandemia ci abbia tenuto lontano dall’atmosfera unica dello stadio intitolato a Diego Maradona”, ha aggiunto Gattuso.

Per poi concludere: “Nei giorni della vittoria in Coppa Italia e in tanti altri momenti ho sentito forte l’affetto unico dei napoletani verso la loro squadra. Affetto che, insieme al mio staff, mi sono sforzato di ricambiare, lavorando ogni giorno con la massima dedizione e professionalità. Adesso le nostre strade si separano, però non dimenticherò mai questi mesi emozionanti. Auguro al Napoli e a Napoli altri successi”.

Dopo la giornata di ieri in cui Sergio Conceicao sembrava a tutti gli effetti il nuovo allenatore del Napoli, la trattativa si blocca. Dalle ultime indicazioni emerge infatti che i contatti tra gli azzurri e l’allenatore portoghese non erano serrati come era invece emerso ieri. Con Gennaro Gattuso che oggi – proprio sul portale del Napoli – ha dato l’addio al gruppo squadra e alla città. Perciò Aurelio De Laurentiis starebbe continuando a cercare sul mercato un nuovo allenatore. Al vaglio ci sono i nomi di Simone Inzaghi, Ivan Juric, Luciano Spalletti e Maurizio Sarri, che farebbe il bis sulla panchina partenopea.

(Mad/Dire)

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 77863 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!