(FOTO) Rimozione manufatti e contrasto allo spaccio di stupefacenti: blitz Polizia al Parco Verde di Caivano

Ieri gli agenti del Commissariato di Afragola e della Polizia Locale di Caivano, con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, dell’Unità Cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale, dei Vigili del Fuoco e di personale dell’Ufficio Tecnico del Comune, hanno effettuato un’operazione “alto impatto” nel Parco Verde di Caivano per individuare e rimuovere manufatti abusivi e contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso del servizio hanno identificato 41 persone, di cui 13 con precedenti di polizia, sanzionandone 2 per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché prive della mascherina, controllato 17 veicoli e contestato una violazione del Codice della Strada per incauto affidamento; inoltre, hanno denunciato una persona per guida senza patente. Le operazioni di bonifica hanno consentito di rimuovere recinzioni abusive in ferro ed un intero muro perimetrale, e di rinvenire, occultata in un’intercapedine nelle scale di uno stabile, una busta contenente 34 grammi circa di cocaina, una stecca di hashish del peso di un grammo e un involucro con 1,3 grammi di marijuana. All’interno di alcuni edifici, infine, i Vigili del Fuoco hanno rimosso cancelli, grate, porte blindate e “gabbie” in ferro, abusivamente installate allo scopo di agevolare l’attività di spaccio.


Vasto: chiuso un internet point

Ieri gli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale hanno effettuato un controllo ad un internet point in corso Novara dove hanno sorpreso due persone, prive della mascherina, che stavano giocando alle slot machine online mediante l’uso di due computer. Per tale motivo il titolare ed i due sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19 ed è stata disposta altresì la chiusura del locale per 5 giorni.


Ercolano. Ruba in un garage: arrestato

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Portici-Ercolano, su segnalazione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Caprile a Ercolano per una segnalazione di furto in un garage. I poliziotti, giunti sul posto, hanno bloccato un uomo con un borsone trovandolo in possesso di una cesoia utilizzata per tranciare la catena del box dal quale aveva asportato vari utensili da lavoro che sono stati restituiti al proprietario. Gaetano Cataldo, 33enne ercolanese sottoposto all’obbligo di presentazione alla P.G. e all’obbligo di dimora nel comune di Ercolano, è stato arrestato per furto aggravato.

Sempre ieri, nel pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano, con il supporto dell’Unità Cinofila antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo in via Palmieri ad Ercolano presso l’abitazione di un uomo dove, grazie al cane Dorian, hanno rinvenuto, in un mobile della cucina, due barattoli e alcune buste contenenti 1 kg circa di marijuana, 2 bilancini di precisione, diverso materiale per il confezionamento della droga e 100 euro, mentre, all’interno di un mobiletto del bagno, hanno trovato 9 cartucce. Luigi Scognamiglio, 32enne di Pompei con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e detenzione di munizionamento di arma comune da sparo. Inoltre, nello stesso pomeriggio i poliziotti hanno effettuato un controllo presso l’abitazione di un uomo in corso Umberto I a Portici dove hanno rinvenuto, in uno sgabuzzino, un involucro con 100 grammi circa di marijuana, un bilancino di precisione e 295 euro. V.B., 22enne di Ercolano, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Print Friendly, PDF & Email

Redazione

Per info e comunicati: redazione@larampa.it | larampa@live.it

admin has 72318 posts and counting.See all posts by admin

error: Contenuto Protetto!